Settimana Nazionale dell’Astronomia “Gli studenti fanno vedere le stelle

Domenica
16:14:27
Marzo
14 2004

Settimana Nazionale dell’Astronomia “Gli studenti fanno vedere le stelle

19-25 Aprile: V Settimana Nazionale dell’Astronomia “Gli studenti fanno vedere le stelle” -
(tratto dalla lettera circolare del MIUR Prot. 3074 del 17 febbraio 2004)

View 133.5K

word 511 read time 2 minutes, 33 Seconds

Le immagini del suolo di Marte, riprese dalle sonde della NASA e dell’ESA, entrano ormai quotidianamente nelle case di tutto il mondo tramite i mezzi di comunicazione e ci fanno dire con lo specialista della NASA Wayne Lee: “È come se fossimo tutti su Marte” . Il fascino delle passeggiate virtuali sul pianeta rosso rappresenta un importante strumento di motivazione per indirizzare i giovani alla scoperta delle potenzialità culturali e degli sbocchi professionali che la ricerca scientifica offre .

Il Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca- Dipartimento dell’istruzione- Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici- Area Autonomia - promuove , dal 19 al 25 aprile 2004, la V Settimana Nazionale dell’Astronomia “Gli studenti fanno vedere le stelle”.

Giunta alla sua quinta edizione, essa vuole posizionarsi quale tappa significativa di un percorso che veda gli studenti e i docenti con le loro scuole protagonisti, insieme ai professionisti della ricerca astronomica, nella costruzione di nuove piste didattiche interdisciplinari che abbiano l’astronomia come collante o stimolo.

In tal senso essa diventa la "vetrina", per interessare e coinvolgere studenti e docenti nella sensibilizzazione e produzione di esperienze, materiali ed idee, che proseguono anche dopo l’evento e negli anni. l’obiettivo alto e forte è dunque quello di contribuire ad invertire la tendenza all’abbandono delle discipline scientifiche da parte dei giovani.

l’Astronomia , per le sue caratteristiche, può infatti rappresentare un valido strumento per combattere questa tendenza negativa, presente nella maggior parte dei Paesi Europei. In tal modo, la quinta settimana dell’astronomia intende superare la connotazione consueta di "evento annuale" per così dire isolato, per assumere un ruolo non secondario rispetto al processo di riforma avviata dalla legge n. 53/2003, nella costruzione dei nuovi curricoli scolastici: le attività realizzate durante il periodo della V Settimana saranno, come sempre pubblicate e diffuse, ma per la prima volta rispetto al passato saranno utilizzate per costruire e proporre nuovi percorsi educativi a livello nazionale, regionale e locale , di singola scuola.

Per favorire questa nuova dimensione la V Settimana dell’Astronomia avrà per titolo “Tutto, in fondo, è cosmologia”, una frase del filosofo della scienza Karl Popper , che ben sintetizza il carattere complesso e polivalente dell’astronomia : essa si avvale del contributo di tutti gli approcci disciplinari nella sua ricerca e li usa e li assomma.

“Kosmos” racchiude i significati di ordine, bellezza, universo ed offre ampi spunti per realizzare una progettazione articolata che coinvolge non solo le discipline scientifiche (matematica, fisica, scienze naturali), ma anche arte, italiano, latino, greco, filosofia , con l’ausilio delle nuove tecnologie.

Le scuole di ogni ordine e grado, le Associazioni disciplinari di settore, le Agenzie e gli Istituti di ricerca, promotori con il MIUR della Settimana, saranno impegnati a sviluppare le proprie attività (didattiche, divulgative , promozionali), adatte ai vari livelli di scolarità , sui temi sottoindicati. Alla fine dell’anno scolastico, in particolare i percorsi didattici saranno raccolti e pubblicati.

http://www.astrocaat.it/

Source by UAI


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Settiman...le stelle