ANDREA LASZLO DE SIMONE: dal 26 agosto gli ultimi concerti a Torino, Roma e Bari prima di una pausa lontano dai palchi

Venerdì
15:28:53
Agosto
20 2021

ANDREA LASZLO DE SIMONE: dal 26 agosto gli ultimi concerti a Torino, Roma e Bari prima di una pausa lontano dai palchi

SEGUICI SU TELEGRAM

View 1.1K

word 829 read time 4 minutes, 8 Seconds

Dopo aver trascorso buona parte della sua estate a realizzare uno dei suoi più grandi sogni, quello di scrivere - e registrare - una colonna sonora per un lungometraggio, Andrea Laszlo De Simone ha appena annunciato con un lungo post sui suoi canali social che il mini tour con l’Immensità Orchestra organizzato da Dna concerti e in partenza il 26 agosto da Torino, sarà l’ultima occasione per ascoltarlo dal vivo in Italia prima di una pausa a tempo indeterminato lontano dai palchi:

Torino, Roma e Bari saranno per me la chiusura di un ciclo.. o per meglio dire la chiusura di un primo, lungo e intensissimo giro durato praticamente 8 anni e sono emozionato come se dovessi esibirmi per la prima volta in vita mia.

Sicuramente continuerò a dedicare buona parte del mio tempo alla musica e sicuramente pubblicherò ancora canzoni e chissá che prima o poi non mi rimetta a fare qualche concerto, ma non so quando sarà, nè cosa sarà. Ho una gran voglia di vivere. Non prendete questo come un addio e non pensate che questi ultimi anni non mi abbiano reso felice!

Sono stati anni probanti, si, ma meravigliosi e soprattutto inaspettati come le belle sorprese o i regali nei giorni feriali.

Nord, centro e Sud Italia, tre città pertre concerti insieme alla “sua” Immensità Orchestra, ancora più preziosi alla luce delle sue ultime dichiarazioni, nell’ambito di tre festival tra i più prestigiosi dell’estate italiana: si parte il 26 agosto dalTOdays Festival di Torino, il 28 agosto si approda all’Auditorium Parco della Musica di Roma per il Festival Si può fare Cavea e il 29 agosto il viaggio si conclude a Bari per lo speciale evento di chiusura del Locus Festival nell’incantevole e inedito palcoscenico del sagrato della Basilica di San Nicola.

Andrea torna dal vivo dopo l’esperienza de "Il Film Del Concerto",prodotto da MI AMI e Triennale Milano,un'opera filmica suonata live e presentata in streaming ad aprile quando l’Italia era ancora in zona rossa. Un evento seguito da migliaia di spettatori, una transizione audiovisiva dal buio alla luce per segnare la possibilità di rinascita in un momento in cui l’intero comparto dello spettacolo era bloccato.

Il concerto di Andrea con l’Immensità Orchestra porterà sui palchi alcuni brani dei primi dischi, la recente Vivo - un inno alla vita e alla sua inevitabile precarietà, in rotazione sui maggiori network radiofonici - e la suite Immensità, un percorso spiroidale che ha come fulcro l’elaborazione del lutto e come scopo la rinascita articolata in 4 capitoli: Il Sogno, La realtà, Lo Spazio e Il Tempo.

Immensità usciva in Italia l’8 novembre 2019. Era un altro mondo ma, come i classici, la creazione musicale di Andrea Laszlo De Simone supera le fratture della Storia e si rivela oggi forse ancora più preziosa. Un’opera sonora sulla relazione fra l’individuale e l’universale, completata da un’opera visiva: un mediometraggio, che ha riunito in un orizzonte narrativo tutte le suggestioni, mutuate dalla fisica quantistica, dall’arte contemporanea e dal cinema, disseminate nei quattro videoclip che hanno scandito il 2019 di uno dei talenti più puri del panorama musicale italiano.

Di Immensità il prestigioso Le Monde ha scritto: “… assomiglia alla ruvida malinconia di Battisti, alla solennità del "Bolero" di Ravel e ai voli elettronici dei Radiohead”.

Nel marzo 2020 il disco è uscito in Francia, Canada, Belgio e Stati Uniti per Ekleroshock / Hamburger Records, suscitando gli entusiasmi della critica internazionale. L’autorevole Libération (che già per il precedente album Uomo Donna aveva scritto che “eravamo in presenza di qualcosa di straordinario”) ha dichiarato: “Questo ragazzo che viene da un altro tempo, dagli occhi spalancati sormontati da un baffo alla Zappa, fa molto di più che ravvivare la fiamma del grande pop progressive italiano: la sua musica è un’arte dei rumori del mondo, ardente e universale".

Les Inrockuptibles, che ha inserito Immensità al terzo posto dei migliori album usciti nel 2020, parla di “disco superbo” e descrive l’album come “una splendida ballata pop dallo spleen toccante, impreziosita da una visuale in stile anni '80”. Sempre Le Monde scrive: “Tra la Terra e il Sole, c'è Andrea Laszlo De Simone, musicista torinese il cui pop aggraziato deve tanto alla dolcezza di un ciottolo sulla spiaggia quanto alle forze che l’hanno modellato. […] Verso l'infinito, e oltre.”

L’Immensità Orchestra è una vera e propria orchestra in perenne trasformazione, tra i suoi elementi dalla sua nascita: Zevi Bordovach (piano, organo, tastiere, flauto traverso, cori), Daniele Citriniti (basso, cori), Stefano Piri Colosimo (tromba, flicorno, fischio, cori), Filippo Cornaglia (batteria, flauto, cori), Enrico Gabrielli (sax, flauto traverso), Clarissa Marino (violoncello), Yoko Morimyo (cori), Damir Nefat (chitarra, cori), Giulia Pecora (violino), Anthony Sasso (synth, cori), Caterina Sforza (cori), Stefano Costantini (tromba, flicorno), Simone Garino (sax, clarinetto), Giovanni Giuvazza Maggiore (chitarra).

Le date:

26 agosto 2021 - Torino, TOdays Festival

28 agosto 2021- Roma, Si può fare Cavea, Auditorium Parco della Musica

29 agosto 2021- Bari, Locus Festival

Per info e prevendite: https://dnaconcert...a-laszlo-de-simone/



Source by Rockitalia


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / ANDREA L...ai palchi
from: ladysilvia
by: carabinieri