VINICIO CAPOSSELA: torna a Milano con tre concerti al Teatro Smeraldo di Milano

Giovedì
13:28:52
Febbraio
05 2009

VINICIO CAPOSSELA: torna a Milano con tre concerti al Teatro Smeraldo di Milano

VINICIO CAPOSSELA Dopo il successo dei due concerti di novembre torna al Teatro Smeraldo di Milano, con tre date il 9, 10 e 11 febbraio

View 135.0K

word 1.5K read time 7 minutes, 44 Seconds

Milano: da lunedì 9 febbraio in rotazione il video di “Una giornata perfetta”

Cinque date a Milano in 3 mesi per il “SOLO SHOW” di Vinicio Capossela che dopo i due sold out di novembre ritorna a Milano per tre date consecutive al Teatro Smeraldo il 9, il 10 e l’11 febbraio.

Vinicio Capossela sarà accompagnato sul palco da molti artisti e dagli “strumenti inconsistenti” che hanno contribuito alla realizzazione del suo ultimo disco “DA SOLO” (uscito il 17 ottobre per Warner Music e inserito nella top ten 2008 della world chart sul numero di gennaio dello storico mensile MOJO), tra questi troneggia la riproduzione di un Mighty Wurlitzer, il “theater organ” indispensabile accompagnamento di ogni impresa fantastica.

Il risultato è un concerto " spettacolo ispirato, nella scenografia e nell’immaginario, non al mondo del circo ma al “side show”, ossia a quella tenda che, ai tempi del Barnum, gli veniva messa di fianco. Il “Side show”, baraccone di fenomeni, con i freaks e gli animali dimenticati da Noè: “la mucca a cinque zampe”, “il maiale a due teste”, “la capra unicorno”: esseri da mettere in mostra, che altra abilità non avevano. E così anche il SOLO SHOW è uno spettacolo a due teste, divise da un intermezzo da saloon a tinte burlesque: 15 minuti di illusione, da medicine show con pozione magica in vendita.

Saranno protagonisti oltre a Vinicio Capossela (Pianoforti, Chitarre, Mighty Worluzter, Farfisa, Voci), anche Christopher Wonder (il mego), Jessica Love- - The Elastic Lady (mangiafuoco) e i musicisti Glauco Zuppiroli (Contrabbasso e Ukulele), Zeno De Rossi - (Batteria e Grancassa da banda), Vincenzo Vasi (Theremin, Vibrafono, Marimba, Glockenspiel, Campionatori), Mauro Ottolini (Susafono, Trombone, Bombardino e giocattoli), Achille Succi (Saxofono, Clarinette e clarinetto basso), Alessandro - Stefana (Chitarra, Banjo, AutoHarp, slide guitar, ViolinArpa).

Il “SOLO SHOW” TOUR vedrà Vinicio Capossela impegnato nei teatri delle principali città italiane per più di 30 concerti fino al 9 aprile, dove, dopo 4 date consecutive, si concluderà il tour al teatro Sistina di Roma.

Da lunedì 9 febbraio, sarà in rotazione il video di “Una giornata perfetta”, il secondo singolo tratto dal suo ultimo lavoro discografico “DA SOLO” .

Il video, con la regia di Virgilio Vittoresi, è girato totalmente con la tecnica dello stop-motion o passo uno, ossia impressionando un fotogramma alla volta muovendo gli oggetti fotogramma dopo fotogramma. Non ci sono effetti di animazione digitale. La- sagoma di Vinicio che appare all’interno di un fogliettino di carta è stata ripresa con tale tecnica, stampata e inserita nella scenografia reale foglio dopo foglio.

Per informazioni: www.viniciocapossela.it / www.concertieproduzioni.it/ http://capossela.warnermusic.it

VINICIO CAPOSSELA: “UNA GIORNATA PERFETTA” - il videoclip
«Nei momenti di crisi bisogna rincuorarsi, aprirsi un ritaglio di cielo azzurro color cestino dell’asilo. Alzare la testa verso il cielo e vederlo solcato da spumoni bianchi, le frenate che lasciano gli aerei in cielo appunto. Quando ne vedi una, vuol dire che qualcuno ti sta pensando. Così almeno dice il mio amico Enzo Cinaski e, dato che vive vicino all’aeroporto, è spesso di buon umore. E’ lui che mi ha insegnato il fischiettamento in schiuma da barba e canottiera. Dice che cade di giovedì la giornata perfetta, ma io dico che è quando scegliamo di prenderci una giornata per noi, e trovarcela da soli, che è la giornata perfetta, magari resa ancora più perfetta da un appuntamento. Non tanto per l’appuntamento quanto per l’attesa, da consumare a spasso tra le nuvole d’acqua di colonia.
Questa canzone è una specie di mia “The sunny side of the street””¦ un pezzo in cui si vola in cielo appesi ad un ombrellino da cocktail, in cui siamo i piedi e le scarpe della nostra felicità . Che ci fa girare per il quartiere con una camicia a quadrettini, modello tabacchino, posati come uomini, sventati come ragazzi e con saggezze da vecchi. Insomma il pezzo che abbraccia ogni momento della vita in cui ci possiamo fidare di noi e del nostro buon umore. Richiama il fischettamento edile che si sentiva tra i ponteggi, o il canto di quando si stendevano i panni, quella dose di forza e buon umore tutti italiani che alla fine ce l’ha sempre fatta cavare, anche in tempi più duri di adesso. Quando i nostri padri si facevano la barba sul vacile. Tempi duri, eppure ancora oggi dicono che quelli erano giorni. O ancora, l’appuntamento verso il quale va Arturo Bandini, il protagonista dei romanzi di John Fante.. si compra un vestito nuovo, si riempie di acqua di colonia, si compra il biglietto di un tram invece di farsela a piedi.. e in quel momento è il padrone del mondo. Mentre va verso un pic nic, verso l’orizzonte di un appuntamento. E tutto è perfetto fino a un attimo prima.
Certo, ci vuole della fantasia, e per questo il video della canzone è pure fantasticheria. È fatto con libri pop-up, che si aprono e lasciano sbocciare scenografie come fiori, in pagine come quelle della vita, in cui si sollevano alberi, paesaggi e pic nic”¦ma realizzato con grandissima fatica in maniera del tutto artigianale, fotogramma per fotogramma, da Virgilio Villoresi. E’ una tecnica che richiede infinito lavoro, ma rende una fantasticheria autentica e leggera, per volare tra i fogli della vita come una paginetta bianca staccata da un blocco.
Vederlo svelato dopo tanto lavoro (più di 5000 scatti-disegni), regala la gioia e l’incanto di un giocattolo di quelli ricevuti da piccoli la mattina di Natale. Quando non vedi l’ora di tornare da solo per andartelo a riguardare, scoprirne gli angoli, il colore, e farti durare l’incantesimo. Così è questo lavoro di Virgilio. Un incanto di carta. I colori sono quelli dell’optigon fantasticante dell’arrangiamento. I colori degli oggetti, come si muovono, le tovaglie , le nuvole di cotone, tutto ha quell’incanto. Tutto è leggero, delicato, fantastico e fragile come è una giornata perfetta, come il passeggio del buon umore, volubile, un cielo di carta. Buona visione».
Vinicio Capossela

VINICIO CAPOSSELA : UNA GIORNATA PERFETTA
scheda tecnica videoclip
TECNICA
Il video è girato totalmente con la tecnica dello stop-motion o passo uno, ossia impressionando un fotogramma alla volta muovendo gli oggetti fotogramma dopo fotogramma. Non ci sono effetti di animazione digitale. La- sagoma di Vinicio all’interno del fogliettino di carta è stata ripresa con tale tecnica, stampata e inserita nella scenografia reale foglio dopo foglio.
CREDITI:
regia, soggetto e idea: Virgilio Villoresi
montaggio e animazione: Virgilio Villoresi, Carlo Cossignani, Piero Tonin
scenario: Virgilio Villoresi, Vivì Ponti
illustrazione pop-up: Claudio Acciari
fotografia: Virgilio Villoresi, Carlo Cossignani, Edoardo De Lille
riprese: Lucio Apolito
casa di produzione: La Cupa srl
responsabile di produzione: Luca Bernini
coordinamento: Enrico Gusso per Studio Nino
VIRGILIO VILLORESI " note biografiche 
Virgilio Villoresi (Fiesole, 1979), inizia a interessarsi nel 2001 al cinema d'animazione e alla realizzazione di brevi clip filmate con la tecnica dello stop-motion e animazioni. l’anno seguente inizia il percorso di visual artist con montaggi realizzati in tempo reale.
Nel 2005 realizza il corto animato "Frigidaire" con Vivì Ponti, lavoro in collage animato che riecheggia il cinema di Harry Smith, Jan Lenica e Lawrence Jordan.
Nel 2006 realizza il suo primo videoclip con Giuseppe Chiesa per il musicista napoletano Etre: "Search and destroy white calligraphy" in cui mescola la passione per il cinema astratto e l’animazione a passo uno.
Nel 2007 realizza un altro racconto animato: il videoclip "Breathes the best", per il musicista Populous. Il video è realizzato in stop motion con la tecnica del decoupage animato. Qui le influenze derivano dal cinema d'animazione mittleuropeo e canadese anni ’60 e ’70.
Successivamente per la band rock Hot Gossip firma "Real mess", animazione tradizionale in collage-decoupage e rotoscope, ibrido tra Bauhaus-Robert Breer-Jan Lenica. A metà 2007 inizia la collaborazione con il writer e illustratore Ericailcane per il videoclip "The rain" della cantante dei Lamb, Lou Rhodes, girato con la tecnica del puppets animation (pupazzi animati) e disegno tradizionale. Dopo "The rain" i due collaboreranno anche per il video "The tree" prodotto dalla Santagostino Jewellery.
Succesivamente partecipa con Angstarbeiter e Dominque Vaccaro all’edizione di Netmage 2009 con il progetto della "camera ottica", spettacolo di oggetti in miniatura mossi in tempo reale e proiettati con la tecnica della camera obscura.
Nel 2007 incontra Vinicio Capossela. Da questo incontro nasceranno le animazioni per il tour europeo di quell’anno e, nel 2009, la realizzazione del videoclip "Una giornata perfetta", definitiva maturazione della sua personalissima tecnica d'animazione.
VINICIO CAPOSSELA “DA SOLO SHOW “
Tour 2009
17 gennaio SASSARI T.Verdi
18 gennaio CAGLIARI T. Comunale
19 gennaio NUORO T.Eliseo
23 gennaio JESI T.Pergolesi
24 gennaio ASSISI T. Lyrick
26/27 gennaio TORINO T. Alfieri
02 febbraio CIVITANOVA MARCHE T. Rossini
4/5 febbraio TERAMO T. Comunale
9/10/11 febbraio MILANO T.Smeraldo
15 febbraio TRIESTE T. Rossetti
16/17 febbraio TRENTO Auditorium S. Chiara
20 febbraio CONEGLIANO VENETO (TV) Teatro Accademia
21 febbraio SCHIO Teatro Astra
27 febbraio MODENA T. Comunale
01 marzo CREMONA T.Ponchielli
03 marzo GROSSETO T. Moderno
5/6 marzo FIRENZE T. Verdi
09 marzo VERCELLI T. Civico
12 marzo TARANTO T.Orfeo
13 marzo MATERA T.Duni
17/18 marzo PALERMO T. Golden
20 marzo CATANIA T.Metropolitan
21 marzo RAGUSA T.Tenda
27 marzo GENOVA T.Carlo Felice
28 marzo IVREA Officina H
6/7/8/9 aprile ROMA T. Sistina

Altre date si aggiungeranno.
“SOLO SHOW” è prodotto da LA CUPA srl e si avvale del booking curato da Concerti e Produzioni

Source by Rockitalia


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / VINICIO ...di Milano