Università di Parma, si rientra in presenza

Domenica
20:19:41
Luglio
11 2021

Università di Parma, si rientra in presenza

Delibere di senato Accademico e Consiglio di Amministrazione. Disponibili on line le videoregistrazioni delle lezioni o altri materiali audio-video per andare incontro a studenti lavoratori e fasce deboli

View 379

word 793 read time 3 minutes, 57 Seconds

Parma - Dopo l’estate all’Università di Parma si rientra in presenza. È questo il messaggio di fondo delle delibere con cui Senato Accademico e Consiglio di Amministrazione delineano le modalità di svolgimento delle attività didattiche per l’Anno Accademico 2021-2022 e per lo scorcio del 2020-2021.

Rientro in presenza dunque,nel pieno rispetto degli standard di sicurezzae pronti a cambiare strada se l’evoluzione del quadro sanitario lo rendesse necessario, ma anchedisponibilità on line delle videoregistrazioni delle lezioni o di altri materiali audio-video per favorire l’efficacia, l’inclusione e la partecipazione all’esperienza formativa e per andare incontro, in particolare, alle esigenze degli studenti lavoratori e agli studenti che si trovano in condizioni di fragilità.

«Con l’inizio del nuovo Anno Accademico vogliamo riprendere a pieno ritmo l’esperienza didattica in presenza- commenta il Rettore Paolo Andrei - ed è bello poter dare questa notizia. È ovvio che continuiamo a monitorare con la massima attenzione l’evolversi della situazione sanitaria, e che non abbasseremo certo la guardia, ma le condizioni per rientrare in presenza ci sono e ci fa molto piacere poterlo fare, convinti come siamo che sia fondamentale favorire il ritorno allavita di relazione che costituisce l’essenza più piena dell’esperienza universitaria, nei rapporti tra le persone che compongono la Comunità accademica. Tutto questo sarà fatto in sicurezza e sempre garantendo la tutela del diritto allo studio e delle pari opportunità: la scelta di rendere disponibili on line lezioni registrate e altri materiali audio-video va vista in questa chiave».

«Grazie alle tecnologie abbiamo garantito continuità didattica e formativa nella pandemia, con sforzi importanti che hanno dato ottimi risultati, ma è chiaro - aggiunge la Pro Rettrice alla Didattica e Servizi agli studenti Sara Rainieri - che l’Università è basata sulle relazioni e quindi sulla presenza. Per questo siamo particolarmente soddisfatti del piano che stiamo affinando per poter ripartire, con tutte le cautele del caso, e sempre con le antenne ben alzate sull’andamento della situazione sanitaria. Stiamo lavorando con grande intensità per il miglior rientro possibile in presenza, avendo sempre come punti fermi la continuità formativa, il diritto allo studio e la sicurezza, senza dimenticare l’esperienza maturata con riferimento all’integrazione delle tecnologie digitali nella didattica».

Le “Modalità di svolgimento delle attività didattiche per l’Anno Accademico 2021-2022 e per lo scorcio dell’Anno Accademico 2020-2021” deliberate dagli Organi accademici sono da considerarsi valide per tutti i livelli di formazione, contemperano la sicurezza sanitaria con lo svolgimento delle attività in presenza e prevedono naturalmente la possibilità di modifiche sulla base dell'andamento del quadro pandemico territoriale.

LEZIONI

Le lezioni saranno in presenza, nel rispetto degli standard di sicurezza, delle esigenze formative e dell’orario delle lezioni indicato nel calendario ufficiale, che sarà pubblicato entro il 31 luglio 2021 sui siti web dipartimentali e sulle consuete piattaforme informatiche.
Per favorire il processo di apprendimento di tutti gli studenti, con particolare riferimento agli studenti lavoratori e agli studenti appartenenti alle fasce deboli, sulla specifica piattaforma ad accesso riservato agli studenti dei vari insegnamenti saranno disponibili le videoregistrazioni delle lezioni oppure altro materiale audio-video equivalente, predisposto a cura del docente e funzionale a migliorare la partecipazione e l’inclusività dell’esperienza formativa.

ESAMI DI PROFITTO E SESSIONI DI LAUREA

Per l’Anno Accademico 2021-22 gli esami di profitto e le sessioni di laurea si svolgeranno in presenza, nel rispetto degli standard di sicurezza. Anche gli esami di profitto e le sessioni di laurea previsti per lo scorcio dell’Anno Accademico in corso (2020-21) saranno in presenza, tranne che per gli studenti in quarantena o per studenti internazionali che non possono spostarsi dal Paese d’origine per motivi sanitari. È comunque consentito sino al 30 settembre 2021 lo svolgimento degli esami di profitto e di laurea a distanza o in modalità mista, in coerenza con i piani organizzativi dipartimentali già approvati.

RICEVIMENTO DEGLI STUDENTI

Il ricevimento degli studenti con cadenza almeno settimanale si svolgerà in presenza. Potrà eventualmente svolgersi anche a distanza, previo appuntamento con il docente.

TIROCINI

I tirocini interni ed esterni, anche in enti ed imprese estere, si svolgeranno in presenza, nel rispetto degli standard di sicurezza. Le stesse modalità si applicheranno ai tirocini professionali, sia all’interno del percorso di studio sia successivamente ad esso, quando previsti per l’abilitazione all’esercizio della singola professione, previo parere dell’Ordine Professionale interessato.

LABORATORI

I laboratori didattici e le attività sul campo si svolgeranno in presenza, nel rispetto degli standard di sicurezza.

ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO

Le attività di orientamento si svolgeranno prevalentemente in presenza, nel rispetto degli standard di sicurezza, ferma restando la possibilità di ricorrere all’utilizzo di piattaforme digitali dedicate.

Source by UNIPR


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Universi... presenza