Arresto di Patrick Zaki: dal Rettore dell'Università di Parma solidarietà e vicinanza allo studente e all'Ateneo di Bologna

Sabato
15:19:28
Febbraio
15 2020

Arresto di Patrick Zaki: dal Rettore dell'Università di Parma solidarietà e vicinanza allo studente e all'Ateneo di Bologna

View 1.5K

word 428 read time 2 minutes, 8 Seconds

Parma - Il Rettore dell’Università di Parma, Paolo Andrei, esprime solidarietà e vicinanza a Patrick Zaki, lo studente dell’Università di Bologna arrestato nei giorni scorsi in Egitto, e all’Alma Mater, che nei giorni scorsi ha approvato una mozione relativa all’arresto del giovane, iscritto al “Master Gemma”. “Sono particolarmente colpito da questa vicenda - commenta il Rettore Paolo Andrei - ed esprimo la mia assoluta vicinanza allo studente, alla sua famiglia e all’Università di Bologna. La difesa dei diritti fondamentali di ogni essere umano, tra cui la libertà individuale e la libertà d’espressione, è valore condiviso di tutti i membri della comunità accademica italiana. Assicuro fin d’ora che a breve la mozione dell’Alma Mater sarà portata anche all’attenzione degli Organi accademici dell’Università di Parma”.

Questo il testo della mozione dell’Università di Bologna:

“Come membri della comunità scientifica e accademica dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna siamo fortemente colpiti e turbati dalle notizie circa l’arresto nei giorni scorsi di un membro della nostra comunità universitaria, lo studente della laurea magistrale Erasmus Mundus “Gemma” in Women’s and Gender Studies.

Chiediamo con forza che i rappresentanti del nostro Governo e dell’Unione Europea, che si sono peraltro già tempestivamente attivati, seguano con attenzione la vicenda affinché i diritti fondamentali di Patrick Zaki non siano in alcun modo violati. Forti dei valori che contraddistinguono a tutti i livelli la nostra comunità accademica, quali la libertà di pensiero, l’importanza del pensiero critico, la responsabilità e l’impegno sociale, ribadiamo l’importanza di difendere, in ogni sede, e con ogni strumento, i diritti umani e più in particolare il diritto alla libertà individuale, i diritti politici e la tutela della libertà d’espressione. Assicuriamo tutto il nostro impegno affinché Patrick Zaki possa tornare al più presto a frequentare le nostre aule universitarie.

Fino ad allora, consideriamo nostro compito fare tutto il possibile perché il Governo italiano e l’Unione europea non smettano di prodigarsi in ogni modo per favorire il rientro di Patrick nella nostra comunità”.



da Twitter \--
Gad Lerner @gadlernertweet 10 feb
Il governo italiano deve esercitare ogni forma di pressione perché siano resi pubblici lo stato di salute e le imputazioni rivolte a #Patrick #Zaki studente egiziano dell’università di #Bologna, attivista dei #DirittiUmani
Non possiamo più tollerare i soprusi del regime egiziano

@TgLa7
#Regeni abbraccia Patrick Zaki in un murales: "Stavolta andrà tutto bene'. Il murales vicino all'ambasciata d'Egitto a Roma

Source by UNIPR


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Arresto ...i Bologna