UNIPR 17 dicembre: a Francesca Pasinelli (Fondazione Telethon) il Premio “Alumna dell’anno” dell’Università

Giovedì
17:11:17
Dicembre
12 2019

UNIPR 17 dicembre: a Francesca Pasinelli (Fondazione Telethon) il Premio “Alumna dell’anno” dell’Università

Cerimonia alle 17 nell’Aula dei Filosofi. Riconoscimento dell’Ateneo e dell’Associazione Alumni e Amici dell’Università di Parma

View 1.9K

word 350 read time 1 minute, 45 Seconds

Parma - Sarà Francesca PasinelliDirettore Generale della Fondazione Telethon, a ricevere il premio Alumna dell'anno 2019 dell'Ateneo: il riconoscimento, giunto alla seconda edizione, è stato istituito dall'Ateneo e dall'Associazione Alumni e Amici dell'Università di Parma per rendere omaggio a laureati dell'Ateneo che si siano particolarmente distinti nel proprio percorso professionale. L'evento si svolgerà martedì 17 dicembre, alle 17, nell'Aula dei Filosofi della sede centrale.

La cerimonia, realizzata anche grazie alla collaborazione della Fondazione Cariparma, sarà aperta dal Rettore Paolo Andrei. A seguire gli interventi di Annamaria Cucinotta, presidente dell'Associazione Alumni e Amici, di Elisabetta Barocelli, presidente del corso di laurea magistrale in Farmacia e della stessa Francesca Pasinelli. In chiusura la consegna del premio e della pergamena.

Laureata in Farmacia all'Università di Parma nel 1983, Francesca Pasinelli,nata come ricercatrice, dopo una lunga esperienza manageriale nelle industrie farmaceutiche è approdata a Telethon, dove ha avviato procedure di successo che hanno permesso di sviluppare terapie innovative per gravi malattie genetiche, parte essenziale di un percorso che ha mosso i primi passi dall'Università di Parma.

Breve profilo di Francesca Pasinelli

Dopo la laurea in Farmacia nel 1983 e la specializzazione in Farmacologia nel 1987, ha lavorato come ricercatrice e successivamente ha ricoperto varie posizioni manageriali in importanti industrie farmaceutiche internazionali. Dal 2009 è Direttore Generale della Fondazione Telethon, charity che raccoglie fondi per far progredire la ricerca scientifica finalizzata alla cura delle malattie genetiche; ha introdotto una procedura di assegnazione dei fondi sulla base di rigorosi criteri di qualità e trasparenza, ispirata ai migliori modelli internazionali. Parallelamente ha messo a punto un modello di gestione del portafoglio progetti che ha permesso di sviluppare terapie innovative per gravi malattie genetiche, anche attraverso programmi efficaci di trasferimento tecnologico. Nel 2005 le è stato conferito il Premio Marisa Bellisario, nel 2007 l'onorificenza di Commendatore al Merito della Repubblica Italiana e nel 2018 il Premio Sonia Skarlatos Public Service Award  (American Society for Gene and Cell Therapy).

La cerimonia sarà visibile in diretta streaming sul sito www.unipr.it

Source by UNIPR


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / UNIPR 17...iversità
from: ladysilvia
by: UNIPR