Da Bibbiano a Roma: giustizia anche per Syria Abdelmeguid

Giovedì
23:42:47
Luglio
25 2019

Da Bibbiano a Roma: giustizia anche per Syria Abdelmeguid

View 2.4K

word 440 read time 2 minutes, 12 Seconds

Gli Angeli di Bibbiano cominciano a riabbracciare i veri genitori, quattro su sei per il momento. Il Tribunale dei Minori di Bologna, in collaborazione con la Procura di Reggio Emilia, ha infatti individuato “anomalie” e “illeciti” nelle carte su cui si erano basate le richieste di #affidamento-facile, perorate da quelli che senza giri di parole si possono definire #servizi-sociali-deviati . Deviati da cosa?

Come movente, si punta il dito sull’immancabile business della spartizione di fondi pubblici, per i quali risultano indagati anche primi cittadini in quota Pd, dirigenti e funzionari. Ma fare della corruzione il motore unico o prevalente di questa vicenda, riduce la rilevanza della deviazione ideologica e morale che ha spinto i Demoni, i presunti esperti della psiche coinvolti nello scandalo, a manipolare bambini e circostanze, col fine ultimo di falsificare i referti e strapparli alle proprie famiglie.

Quali balzane teorie li hanno ispirati? Da quali obiettivi sono stati mossi? “Non tutti gli abusi sono inventati”, si difendono i Demoni, ammettendo al contempo le loro responsabilità per quella parte di abusi non inventata. “Se i genitori hanno delle carenze vanno aiutati, ma a volte non si può e allora bisogna togliere i figli”, dicono, senza però offrire spiegazioni sul perché dell’individuazione di carenze anche ove non esistevano. Qual era l’obiettivo? La promozione di agende che hanno come nemico la famiglia è parte di questo gioco perverso a danno dei bambini. È per questo che il Pd tace?

Il resto della politica, quella di governo, è stato richiamato dal forte eco suscitato dallo scandalo, a cui ha risposto con grandi proclami e una certa lentezza. La spinta di Salvini, Di Maio e Bonafede affinché i bambini emiliani e i rispettivi genitori ottengano giustizia è comunque uno sviluppo positivo, sebbene i tre leader forse ancora non sanno che c’è una Bibbiano anche a Roma pronta a scoppiare.

Da mesi, la piccola Syria Abdelmeguid (nella foto interna) è rinchiusa dietro le sbarre di una “Casa famiglia” della Capitale, in attesa di giudizio da parte del Tribunale dei Minori. Un altro tentativo di “affidamento facile”, basato su perizie lontane dalla realtà dei fatti, come hanno dimostrato durante il primo grado di giudizio gli avvocati dei genitori di Syria.

Quanto accaduto a Bibbiano sia dunque di monito per il Tribunale di Roma, che non deve fare cieco affidamento su ricostruzioni che manipolano gli scenari allo scopo di rendere definitivo l’allontanamento della bambina dalla sua mamma e dal suo papà. Altrimenti sarà necessario l’intervento anche della Procura di Roma, sulla scia di quella di Reggio Emilia, per liberare la piccola Syria e restituirla alla propria famiglia.

Source by Souad_Sbai


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Da Bibbi...delmeguid
from: ladysilvia
by: carabinieri