PRESENTATO IN PREFETTURA IL PROGRAMMA DELLA CERIMONIA DI DOMENICA 4 NOVEMBRE

Sabato
02:39:12
Novembre
03 2018

PRESENTATO IN PREFETTURA IL PROGRAMMA DELLA CERIMONIA DI DOMENICA 4 NOVEMBRE

GIORNO DELL'UNITÀ NAZIONALE, DELLE FORZE ARMATE E DEL CENTENARIO DELLA FINE DELLA GRANDE GUERRA ALLA PRESENZA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SERGIO MATTARELLA.
FRECCE TRICOLORI, AEREO STORICO, PARACADUTISTA E INNO NAZIONALE CANTATO DAL TRIO - IL VOLO

View 1.9K

word 409 read time 2 minutes, 2 Seconds

Il programma della cerimonia ufficiale del 4 Novembre a Trieste, alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, Giorno dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate, nel Centenario della fine della Grande Guerra è stato presentato oggi (martedì 30 ottobre) nel corso di una conferenza stampa, svoltasi nella Prefettura della nostra città e alla quale sono intervenuti il commissario di Governo, prefetto Annapaola Porzio, il sindaco di Trieste Roberto Dipiazza e il comandante militare dell'Esercito del Friuli Venezia Giulia, generale Bruno Morace.

Proveniente dal Sacrario di Redipuglia, dove deporrà una corona d'alloro in onore dei caduti, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, accompagnato dal Ministro della Difesa Elisabetta Trenta e dal capo di Stato maggiore generale Claudio Graziano, sarà in piazza Unità d'Italia a Trieste intorno alle ore 11.45 per la cerimonia commemorativa.

Una manifestazione rievocativa imponente -con quasi 1000 uomini e donne delle Forze Armate e la presenza di ben 12 delegazioni straniere- che vedrà presenti anche la nave da sbarco San Marco e la fregata Rizzo, i cavalli dei lancieri di Montebello e che proporrà lo sbarco dei bersaglieri ciclisti, il sorvolo delle Frecce Tricolori e di un un aereo storico come quello di Francesco Baracca. Previsto anche l'atterraggio di un paracadutista militare che dal cielo porterà in piazza Unità d'Italia una grande bandiera tricolore di circa 400 mq. Ci saranno inoltre le esibizioni di un coro alpino, mentre l'inno nazionale sarà cantato dal trio “Il Volo”. Gli spari a salve degli obici e gli onori finali alle truppe concluderanno la solenne cerimonia, che avrà la durata di circa un'ora e sarà trasmessa in diretta da Rai 2.

“Ho vissuto nel 2004 il 50° del ricongiungimento di Trieste all'Italia e ora vivo il Centenario della fine della Prima Guerra con grande emozione -ha detto il sindaco Roberto Dipiazza-. Ho iniziato con i presidenti Scalfaro e Ciampi, passando da Napolitano e ora con Mattarella sono al quarto Capo dello Stato e sono davvero molto orgoglioso. Sarà un momento di grande emozione, di storia, rievocazione e cultura e per Trieste, anche grazie alla diretta Rai, ci sarà un'ulteriore occasione di grande e positiva visibilità. Chiedo scusa fin d'ora ai cittadini per qualche disagio legato alla viabilità e al traffico, ma il ritorno sarà sicuramente altissimo”.

Source by Comune_di_Trieste


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / PRESENTA... NOVEMBRE