“Andiamo a scuola a piedi 2011“: coinvolti 6000 studenti monzesi

Martedì
00:35:10
Ottobre
11 2011

“Andiamo a scuola a piedi 2011“: coinvolti 6000 studenti monzesi

View 3.8K

word 378 read time 1 minute, 53 Seconds

Monza: Anche questanno il Comune di Monza ha deciso di aderire alliniziativa “Andiamo a Scuola a Piedi“ che coinvolgerà un totale di circa 6000 studenti da lunedì 10 fino a venerdì 14 ottobre.

Ogni scuola ha stabilito un giorno della settimana, in base alla dislocazione territoriale degli istituti nelle cinque Circoscrizioni, nel quale gli alunni si recheranno a scuola a piedi.
I ragazzi e i bambini nel corso della settimana si daranno appuntamento in un punto di ritrovo individuato dai responsabili delle singole scuole dove verranno distribuiti dei gadget e da dove gli alunni partiranno insieme, guidati dalla Polizia Locale per recarsi a scuola.

"E da dieci anni che il Comune di Monza aderisce a questa iniziativa – afferma lAssessore allEducazione Pierfranco Maffè - segno evidente di un impegno trasversale che va verso un unico obiettivo condiviso nellambito della mobilità sostenibile. Educare i bambini a muoversi a piedi rappresenta un passo in avanti verso una crescita della coscienza ambientale ed ecologica della città.
In questi anni abbiamo avuto un ottimo riscontro da parte delle famiglie che hanno dimostrato di recepire molto bene il messaggio continuando, in molti casi, ad accompagnare i bambini a scuola a piedi anche dopo il termine della manifestazione”.

"Questa iniziativa si inserisce in un progetto molto più ampio che coinvolge la cittadinanza monzese nellambito della mobilità sostenibile – afferma lAssessore alla Viabilità Simone Villa – alla manifestazione "andiamo a scuola a piedi” si affiancano, infatti, altri progetti come il car sharing, il servizio di prestito gratuito di biciclette allinterno del cimitero, il "pedibus”, linserimento nel parco autobus utilizzati in città di un nuovo mezzo ibrido e il servizio di bus a chiamata organizzato in occasione di particolari eventi cittadini”.

Da questanno in concomitanza con la settimana Internazionale “Andiamo a Scuola a Piedi“, per le scuole che hanno aderito al progetto europeo Civitas Archimedes, ci sarà la possibilità di sperimentare i percorsi del Pedibus grazie al "Prova Pedibus”. Tale iniziativa permetterà a bambini e genitori di fare una prova scegliendo il percorso e la fermata più vicina alla propria abitazione.

Lobiettivo è quello di far diventare il Pedibus una piacevole consuetudine per i bambini e le loro famiglie e allo stesso tempo favorire comportamenti sostenibili e per ridurre linquinamento.

Source by Comune_di_Monza


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / “Andia...i monzesi
from: ladysilvia
by: Europe