Presentata iniziativa «QuiLatte» per riscoprire le cascine e valorizzare i prodotti del territorio

Giovedì
19:28:48
Novembre
19 2009

Presentata iniziativa «QuiLatte» per riscoprire le cascine e valorizzare i prodotti del territorio

Parte un’iniziativa che vuole far riscoprire i prodotti caseari delle cascine del territorio attraverso la vendita diretta. Un corso insegnerà a diventare casaro

View 132.8K

word 532 read time 2 minutes, 39 Seconds

Milano - Un’iniziativa per riscoprire le cascine del territorio e valorizzarne i prodotti lattiero caseari. Si chiama ’QuiLatte’ ed è stata presentata questa mattina a Palazzo Marino dall’assessore alle Aree cittadine e Consigli di zona, Andrea Mascaretti assieme al Presidente del Consiglio di Zona 6, Massimo Girtanner.

Il progetto, patrocinato dal Consiglio di Zona 6, prevede visite guidate nelle cascine del territorio e corsi gratuiti per imparare a preparare il formaggio, sensibilizzando i cittadini a una sana e buona alimentazione. I corsi del “Casaro a casa tua” si terranno, per un anno, presso il Consiglio di Zona 6, in via Legioni Romane 56, l’ultimo sabato del mese, dalle 10 alle 12. Per informazioni è disponibile il numero 02/88458600.

“Un’iniziativa molto interessante, realizzata dalla Zona 6, per valorizzare le cascine e riscoprire la vocazione agricola del nostro territorio e la genuinità dei suoi prodotti " ha detto l’assessore Mascaretti -. La partecipazione dei cittadini ai corsi gratuiti permetterà inoltre di frequentare il Consiglio di Zona, di conoscerne le numerose attività e i servizi erogati”.

“l’Amministrazione deve saper cogliere le opportunità offerte dal territorio " ha aggiunto il Presidente Girtanner -. l’iniziativa vuole riportare sulle nostre tavole la tradizione lombarda che, pur avendo lasciato spazio alle industrie, conserva ancora le usanze agricole. Inoltre vuole portare i nostri figli a visitare le cascine e insegnare alle nostre donne come si faceva il formaggio una volta, per riscoprire le nostre tradizioni".

Da domani, inoltre, per un anno, il furgone QuiLatte, darà la possibilità di acquistare latte fresco direttamente dal produttore e di degustare i formaggi delle cascine. Il furgone sarà presente in Zona 6, tutti i giorni, alla Fermata del Latte, in prossimità delle scuole, dei mercati e di alcune stazioni della metropolitana.

Consiglio di Zona 6 Viale Legioni Romane, 54
QuiLatte valorizza e protegge la qualità del latte e la tradizione dei formaggi italiani
Credere nella nostra terra
“Abbiamo espresso da subito il nostro plauso per questa iniziativa volta alla valorizzazione del latte lombardo; lo vogliamo sulle nostre tavole e, al tempo stesso, desideriamo sostenerne la riscoperta delle nostre cascine, in
particolare quelle ancora attive per la produzione casearia.
Organizzeremo quindi visite guidate alle cascine e corsi gratuiti per imparare a fare il formaggio.
Siamo fiduciosi che questo percorso premierà le cascine e gli agricoltori che ancora credono nella nostra terra.”

Vicinanza scuole - dalle16,00 alle 17,45
Lunedì - Via Forze Armate ang. via Chinotto
Martedì - Via Via A. F. Bergognone
Giovedì - Via delle Orchidee ang. Via degli Anemoni
Venerdì - Via Cardellino ang. Via Pisa

Vicinanza fermate MM - dalle 18,00 alle 20,00
Lunedì - Inganni Linea 1
Martedì - Famagosta Linea 2
Giovedì - Stazione P.ta Genova Linea 2
Venerdì - Bande Nere Linea 1

Vicinanza Mercati
Lunedì - Via Ponti
Martedì - Via Strozzi
Mercoledì - Via Vespri Siciliani
Venerdì - Via Curiel
Sabato - Piazza Generale Cantore

Corsi e Incontri
- Viale Legioni Romane, 54
(corsi, convegni, incontri e feste)
- Naviglio Pavese: Viale Gorizia
ang. Via Alzaia (serate promozionali)

Massimo Girtanner
Presidente Consiglio di Zona 6
Comune di Milano

Source by Massimo_Girtanner


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Presenta...erritorio