Gianna Nannini in concerto oggi al Luce Music festival a Fasano con 'Piano forte e Gianna Nannini - La Differenza' (sold out)

Venerdì
12:15:44
Luglio
23 2021

Gianna Nannini in concerto oggi al Luce Music festival a Fasano con 'Piano forte e Gianna Nannini - La Differenza' (sold out)

LUCE MUSIC FESTIVAL APPRODI MUSICALI - III EDIZIONE
GIANNA NANNINI in concerto domani 23 luglio in Piazza Ciaia a Fasano con 'Piano forte e Gianna Nannini - La Differenza' Link alle prevendite: https://bit.ly/3vPAYXl

View 663

word 1.3K read time 6 minutes, 23 Seconds

Dopo il sold out del concerto di Francesco De Gregori alla Masseria Lama Balice di Bitonto, il Luce Music Festival prosegue domani 23 luglio a Fasano in piazza Ciaia con il tutto esaurito di un altro peso massimo della canzone italiana, Gianna Nannini. “Piano forte e Gianna Nannini - La Differenza” è il tour con cui la rocker sta toccando alcuni dei luoghi più suggestivi d’Italia e con cui farà ascoltare i suoi brani più amati in una nuova espressione artistica. Il nome del tour prende spunto dal titolo del suo ultimo album “La Differenza”, per sottolineare le due anime della sua musica: piano e forte.

Il disco è uscito il 15 novembre 2019, proprio nei giorni del trentesimo anniversario della caduta del Muro di Berlino, a cui Gianna Nannini era presente nel 1989: “Dopo la caduta di quel muro, purtroppo ne sono nati molti altri, mentali, e con queste canzoni vorrei abbatterli. Ognuno ha la sua differenza, questo è il bello” ha affermato.

La scaletta del concerto del Luce Music Festival comprenderà tutti i brani dell'ultimo disco della cantautrice, “La differenza”, a cui si aggiungono le canzoni più celebri del suo ampio repertorio come “Fotoromanza”, “I maschi”, “America” e “Bello e impossibile”.

Nato nel 2018 come festival itinerante in prossimità dei porti pugliesi, Luce Music Festival ridefinisce il concetto di approdo donandogli mutevoli significati e sfumature: perché in una terra levantina e vocata al mare come la Puglia, anche terra e pietra sanno rappresentare un porto sicuro.

Quest'estate Luce Music Festival ritrova la sua dimensione itinerante originaria e attraversa la Puglia da nord a sud, per un viaggio musicale e geografico senza nessun confine. Dalle pietre a secco dell’Alta Murgia alle banchine dei porti del mare Adriatico, dalle porte della Valle d’Itria fino al cuore barocco del Salento: Bitonto, Molfetta, lo Jazzo Pantano di Gravina in Puglia, Fasano, Lecce e Melpignano sono le sei location che ospiteranno i concerti del festival che accompagnerà la stagione più calda e attesa in terra pugliese.

In programma fino al 3 settembre, la rassegna artistica è giunta alla sua terza edizione ed è ideata e organizzata da Fanfara srl, Urem srl e Cooperativa Ulixes in collaborazione con Regione Puglia, i Comuni di Bitonto, Fasano, Gravina in Puglia, Melpignano, Lecce, Molfetta e il Parco Nazionale dell'Alta Murgia.

Ad agosto Luce Music Festival si dividerà fra Alta Murgia e Salento, in un sorprendente connubio fra due delle zone che più mostrano la varietà territoriale della Puglia. Lunedì 9 agosto, per un appuntamento irripetibile e già sold-out, il pianoforte di Ludovico Einaudi riecheggerà fra le pietre a secco dello Jazzo Pantano, splendida testimonianza architettonica dell'antica cultura della transumanza all'interno del Parco Nazionale dell'Alta Murgia. Una location unica che non a caso il compositore piemontese ha scelto di ricomprendere nel suo tour pensato proprio per portare la musica nei contesti paesaggistici più belli dello Stivale.

Il 16 agosto, a Melpignano, centro nevralgico della Grecìa salentina, arriva la regina più irriverente della musica italiana: M¥SS KETA, accompagnata dalla sua DPCM Band.

Dal 20 al 22 agosto l'approdo urbano di Luce Music Festival sarà Lecce. Oltre alle date salentine Ghemon e Colapesce Dimartino, nella capitale del barocco per antonomasia si esibirà una delle nuove star della canzone pop italiana mista al rap: Carl Brave.

Con le ultime notti estive e l'inizio di settembre, la rassegna itinerante pugliese terminerà il proprio viaggio lì dove tutto ebbe inizio nel 2018: la Banchina San Domenico di Molfetta (BA). Fresco di successo con il suo programma su RaiTre "Via dei matti numero 0", il 1° settembre Stefano Bollani porta a Luce Music Festival il suo nuovo show fra musica jazz e improvvisazione, come sempre con un tocco di ironia. A Molfetta si esibiranno il 2 settembre anche gliPsicologi, giovanissimo duo rap nato sull'asse Roma-Milano e scovato da quella Bomba Dischi che ha portato al successo Calcutta. Infine, a far calare il sipario sul festival e sull'estate pugliese il 3 settembre ci penserà una delle penne più raffinate della scuola cantautorale romana: Niccolò Fabi.

Una line-up eclettica che ormai è caratteristica distintiva di Luce Music Festival, una rassegna che nelle scorse edizioni ha saputo spaziare con audacia ospitando il genio senza freni di Vinicio Capossela e l’inconfondibile voce di Mario Bondi ma anche mostri sacri come Antonello Venditti, icone del rap come Salmo e anime raffinate del pop italiano come Dente e Francesca Michielin, passando per un campione internazionale dell’elettronica come Paul Kalkbrenner o anche per chi proprio in Puglia è nato (Gio Evan) o cresciuto (Ermal Meta).

Oltre alla musica, nella mission di Luce Music Festival c’è la scoperta e la valorizzazione del territorio pugliese. Accanto ai concerti, il festival organizza una serie di escursioni e visite in alcune delle aree naturalistiche più belle della Puglia, a partire dalle visite guidate gratuite a Bitonto, organizzate dalla cooperativa Ulixes e curate dalla compagnia teatrale Fatti d’arte, per scoprirne il centro storico e arrivare passeggiando a Masseria Lama Balice prima dei concerti in cartellone, ma anche la camminata con le guide naturalistiche del Parco Nazionale dell’Alta Murgia per raggiungere esclusivamente a piedi lo Jazzo Pantano prima del concerto sold-out di Ludovico Einaudi a Gravina in Puglia.

Il festival guarda ai giovani talenti e punta tutto sul futuro della musica: per questo ha organizzato il Luce Contest, una competizione gratuita con la quale sarà selezionata una band/artista che aprirà uno dei concerti della rassegna. Il contest è gratuito ed è aperto a tutti gli artisti under 25 (per le band vale la media dell’età di tutti i componenti); sono ammessi brani musicali inediti, nessun genere musicale è escluso.

Luce Music Festival dedica attenzione anche alla formazione dei più giovani, con corsi gratuiti online rivolti agli under-25 e che quest’anno riguarderanno ufficio stampa e media relation per eventi culturalicon Annamaria Ferretti di I Like Puglia e Marilù Ursi e produzione video per eventicon Dario Amato e Mirko Barile.

Tutti gli eventi sono organizzati nel rispetto delle attuali normative in materia di contenimento della pandemia da Covid-19, con posti a sedere distanziati e tutte le misure di sicurezza e prevenzione necessarie (igienizzanti, misurazione febbre, tracciamento pubblico).

Info

Le visite guidate gratuite Bacco in Lama con i guidattori sono in programma prima dei concerti del Luce Music Festival nelle seguenti date: 16-17-18-19-20 luglio e riservate 20 partecipanti al giorno.
Le prenotazioni sono riservate a chi ha acquistato i biglietti per i concerti del Luce Music Festival. È possibile prenotarsi alla mail info@cooperativaulixes.it o al numero 080 374 3487 indicando i dettagli del ticket del concerto in programma. Le visite guidate partiranno da porta baresana alle 18:30, il tour terminerà alle 20:30 a Masseria Lama Balice. Ai partecipanti sarà dato come cadeaux una confezione di taralli del forno San Giovanni.

Calendario

Venerdì 16 luglio

Masseria Lama Balice, Bitonto (BA) COLAPESCE DIMARTINO

Sabato 17 luglio

Masseria Lama Balice, Bitonto (BA) GHEMON

Domenica 18 luglio

Masseria Lama Balice, Bitonto (BA) FULMINACCI (unica data in Puglia)

Martedì 20 luglio

Masseria Lama Balice, Bitonto (BA) FRANCESCO DE GREGORI

Venerdì 23 luglio

Piazza Ciaia, Fasano (BR) GIANNA NANNINI

Lunedì 9 agosto

Jazzo Pantano, Parco Nazionale dell’Alta Murgia - Gravina in Puglia (BA) LUDOVICO EINAUDI (sold-out)

Lunedì 16 agosto

Melpignano (LE) M¥SS KETA

Venerdì 20 agosto

Piazza Libertini - Lecce CARL BRAVE

Sabato 21 agosto

Piazza Libertini - Lecce GHEMON

Domenica 22 agosto

Piazza Libertini - Lecce COLAPESCE DIMARTINO

Mercoledì 1 settembre

Banchina San Domenico - Molfetta (BA) STEFANO BOLLANI

Giovedì 2 settembre

Banchina San Domenico - Molfetta (BA) PSICOLOGI

Venerdì 3 settembre

Banchina San Domenico - Molfetta (BA) NICCOLÒ FABI

Prevendite: www.ticketone.it
Sito ufficiale: www.lucemusicfestival.it
Pagina Facebook: https://www.facebook.com/lucemusicfestival

Instagram: Luce Music Festival
#LuceMusicFestival
#piilculturapuglia
#weareinpuglia




Source by Rockitalia


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Gianna N...sold out)