Canzone d'autore: Il ‘ Premio dei Premi’ il 5 ottobre al mei di Fenza

Sabato
08:54:18
Settembre
28 2019

Canzone d'autore: Il ‘ Premio dei Premi’ il 5 ottobre al mei di Fenza

IL ‘PREMIO DEI PREMI’ IL 5 OTTOBRE AL MEI DI FAENZA CON OSPITI GINEVRA DI MARCO & CRISTINA DONÀ, RICCARDO SINIGALLIA, GIOVANNI TRUPPI

In gara i vincitori dei contest italiani di canzone d'autore dedicati ad artisti: Apice, Valentina Balistreri, Chiara Effe, Estro, Folk N’ Roll, Frigo, Francesca Incudine, Giacomo Rossetti, Micaela Tempesta

Teatro Masini, Faenza, 5 Ottobre, Ore 20

View 1.3K

word 683 read time 3 minutes, 24 Seconds

Manca poco alla nuova edizione del “Premio dei Premi”, il contest che riunisce i vincitori dei concorsi italiani di canzone d'autore intitolati ad artisti scomparsi. L’appuntamento è per sabato 5 ottobre dalle ore 20 al Teatro Masini di Faenza, come sempre all’interno del Mei (in programma quest’anno dal 4 al 6 ottobre).

Ospiti della serata saranno artisti di altissimo livello, come Riccardo Sinigallia (premiato per il suo “Ciao cuore” come miglior disco del 2018 dal “Forum del Giornalismo musicale”), Giovanni Truppi (premio PIMI 2019), Ginevra di Marco & Cristina Donà (che riceveranno un premio speciale del Mei per il loro progetto insieme disco/tour).

La serata sarà anche una occasione unica per vedere, tutti insieme, molti dei migliori cantautori emergenti del nostro Paese, in quella che è stato definita la “Champions League” della nuova canzone d’autore.

In lizza ci saranno: Apice (per il Premio De André), Valentina Balistreri (per il Premio Lauzi), Chiara Effe (per il Premio Mario Panseri), gli Estro (per il Premio Pigro - Ivan Graziani), i Folk n’ Roll (per il Premio Manente), i Frigo (per il Premio Ciampi), Francesca Incudine (per il Premio Bianca D'Aponte), Giacomo Rossetti (per il Premio Pierangelo Bertoli), Micaela Tempesta (per il Premio Bindi).

Ognuno dei partecipanti proporrà, come sempre, un brano proprio ed una cover di un protagonista della musica italiana, in una sorta di passaggio di testimone. Quest’anno ci saranno brani di Bertoli, Bindi, Ciampi, Dalla, Daniele, De André, Graziani, Lauzi, Modugno.

In sala ci sarà una nutrita e prestigiosa giuria di giornalisti e addetti ai lavori che decreterà il vincitore. A lui andrà una Targa e alcuni bonus: un premio in denaro di 500 euro offerto da Ilivemusic, uno speciale su JamTV e una corposa intervista per il bimestrale “Vinile”. Ed in più la possibilità di partecipare come ospite a “EdicolAcustica” di Grosseto. Saranno inoltre assegnate delle menzioni per testo, musica e interpretazione.

Le prime due edizioni dell’iniziativa, ideata e diretta da Enrico Deregibus e Giordano Sangiorgi, sono state vinte da Roberta Giallo (2017) e Daniela Pes (2018), mentre una prima sperimentale edizione nel 2008 aveva visto la vittoria di Ettore Giuradei. Roberta Giallo quest’anno sarà fra i presentatori della serata, come già lo scorso anno.

Durante la serata sarà assegnato un Premio speciale “Indie Music Like” a Margherita Zanin per il suo disco “Distanza in Stanza”. Consegnerà il premio Michele Monina a nome del Festival di Anatomia Femminile.

L’ingresso è libero con prenotazione. Per prenotare scrivere a a segreteria@materialimusicali.it con oggetto “Prenotazione Teatro Masini 5 Ottobre Faenza” con nome, cognome e numero di cellulare.

La giuria che decreterà il vincitore è in via di formazione. Ad oggi sono confermati:
Antonio Albanese (Premio int. Lexenia Arte e Giustizia)
Maria Amato (Assoc. Indipendenti Australia)
Giuseppe Anastasi (cantautore e autore)
Salvatore Battaglia (Radio Zenith)
Giancarlo Bolther (Rock Impressions)
Francesco Bommartini (Doc magazine)
Luca Bulgarelli (fotografo)
Davide Catinari (Voxday)
Vincenzo Cimino (critico musicale)
Marcello Corvino (Corvino produzioni)
Roberto Costa (produttore Dalla, Carboni)
Luca D’Ambrosio (Musicletter)
Simone d’Andria (L’Olifante)
Angelo De Cave (Studio Rocca Romana)
Massimo Della Pelle (Rete dei festival)
Federico Durante (direttore Billboard)
Gabriele Finotti (Orzorock)
Cinzia Fiorato (Tg1)
Luca Fornari (ATCL)
Walter Giacovelli (Musplan)
Giovanna Gobbi (San Marino tv)
Paolo Gresta (Parallel Vision)
Bruno La Corte (promoter)
Alessandra Lanza (The vision)
Sara Lauricella (italianmusicnews)
Michele Lionello (Voci per la libertà)
Elisabetta Malantrucco (RadioRai)
Marco Mangiarotti (QN - ll Giorno)
Renato Marengo (Classic Rock)
Vincenzo Martorella (critico musicale)
Maya Erika (noteinvista)
Michele Monina (critico musicale)
Marco Mori (direttivo Audiocoop)
Mattia Pace (manager)
Vincenzo Rossi (Roccalling)
Marco Santoro (Dams Università di Bologna)
Rosetta Savelli (4live.it)
Tiziana Sconocchia (manager Phd)
Michele Scuffiotti (EdicolAcustica)
Tiberio Snaidero (Mescalina)
Francesco Spadafora (Radio Salentina)
Fiorella Tarantino (Indygesto)
Barbara Urizzi (Radio Capodistria)
Rossella Vetrano (Radio Leila)

Source by Rockitalia


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Canzone ... di Fenza