La Fame di Camilla band della settimana su Talent Scout - KatawebMusica e in tour

Giovedì
17:24:24
Gennaio
15 2009

La Fame di Camilla band della settimana su Talent Scout - KatawebMusica e in tour

Una più che lusinghiera recensione su Talent Scout,canale di Kataweb Musica dedicato ai gruppi emergenti,fa della Fame di Camilla la band della settimana del prestigioso portale.Intanto prosegue il tour del gruppo indie-pop-rock con la tappa al Contestaccio di Roma del 24 gennaio.

View 131.7K

word 1.0K read time 5 minutes, 0 Seconds

Milano: "La Fame di Camilla è il gruppo sconosciuto più famoso dItalia. Il loro nome gira nel giro già da qualche tempo e i complimenti sulla loro musica sono sempre stati enormi, a ben donde; se fossimo in Inghilterra potremmo additare LFDC come the next big thing": inizia così la dettagliata e più che lusinghiera recensione che Fabrizio Galassi ha dedicato al gruppo indie-pop-rock La Fame di Camilla (Bari/Fier) e alla loro "Ne doren tende", struggente brano in albanese, lingua madre del cantante Ermal Meta. Con questo prezioso articolo kataweb) e con questa canzone La Fame di Camilla è infatti band della settimana su Talent Scout, canale di Kataweb Musica dedicato ai gruppi emergenti. Il gruppo così continua a riscuotere elogi tra gli addetti ai lavori, oltre ad entusiasmare fasce di pubblico sempre più ampie soprattutto in concerto. Dopo aver ritirato il prestigioso DEMOAward per la migliore band della stagione 2007/2008 del programma di culto di Radio 1 Rai "Demo l’Acchiappatalenti" al Teatro Masini di Faenza durante il M.E.I. 2008, La Fame di Camilla continua d'altra parte il suo tour invernale. Prossima data attualmente in programma quella al Contestaccio di Roma il prossimo 24 gennaio. l’EP omonimo della band, presentato in anteprima su Rockit ma anche recensito da molte altre riviste musicali online (del cd e dell’ep hanno scritto infatti Mescalina, Lost Highways, Troublezine, SaltinAria, che ha intervistato Ermal Meta al M.E.I., ecc.) continua a trovare ottimi riscontri tra gli ascoltatori: la scheda del gruppo infatti oscilla tra prima e seconda posizione tra quelle più visitate di Rockit da ottobre 2008. Se siete interessati/disponibili a recensire l’EP o il primo album omonimi del gruppo o ad intervistare la band, scrivete a presslafame@alice.it. Hanno detto di loro… « "Secondo te c'è un rinascimento pugliese nell’arte?” Caparezza: "Se ti riferisci alla musica c'è tanta passione dalle mie parti…Non c'è un'appartenenza ad un genere e non c'è una rappresentanza unica. I miei preferiti fra gli emergenti sono La Fame di Camilla e i Gardenya”.» Caparezza, intervista di Christian dAntonio, Freequency, 11 aprile 2008) «"Un paio di artisti/gruppi emergenti che apprezzi in questo periodo?” Max Zanotti: […] ho sentito un pezzo dei La fame di Camilla che mi è piaciuto molto.”» Max Zanotti, Deasonika, intervista di Ilario Pisanu, Saltinaria.it, 24 novembre 2008) Bio della band Il gruppo è composto da Ermal Meta (voce, chitarra, piano), Giovanni Colatorti (chitarra), Lele Diana (batteria e sequenze), Dino Rubini (basso).

La musica della band è caratterizzata da un approccio "letterario” ai testi e da una sensibilità musicale negli arrangiamenti che si è nutrita di ascolti come Radiohead, Sigur Ros, Death Cab for Cutie, Coldplay, Kashmir, Muse, Placebo, Paolo Benvegnù e Moltheni. Tra le loro esibizioni, si ricordano quella dal M.E.I. 2007, alla finale regionale dello Sziget SoundFest, al MArteLive, al CityMusicLab, alla XIII Biennale dei Giovani Artisti dell’Europa e del Mediterraneo, alle finali del Controfestival di Controradio 2007 e 2008, al Goldoni di Brindisi per lapertura della stagione del locale e allo ZenZero di Bari. Il gruppo è stato prima tra i 24 selezionati su oltre 300 gruppi e poi tra i sei finalisti scelti dalla giuria di qualità delledizione 2008 del format-contest di Luca Nesti Area 24 ed è stato tra i dieci gruppi che hanno aperto la seconda edizione di Operazione Soundwave, talent-show di MTV e Coca-Cola per i gruppi emergenti. Ha vinto inoltre il riconoscimento per la "Proposta contemporanea” assegnato nel contest provinciale Music Festa e la seconda edizione del concorso nazionale Arè Rock Festival, dove la giuria composta da Marcello Balestra (direttore artistico Warner Music Italia), Roberta Balzotti (giornalista Rai), Giuseppe Dimiccoli (Gazzetta del Mezzogiorno) e Antonio Ranalli (Musicalnews. com, Jam e Vintage, direttore responsabile di Musikbox) li ha selezionati tra i sei finalisti (su 30 partecipanti e 122 iscritti). La Fame di Camilla ha sfiorato ancora la vittoria alla finalissima della terza edizione del Lamezia DEMOFest – The Best of the Year & Mei Fest e al Premio Demo d'autore "Sele d'oro, entrambi organizzati dalla trasmissione di culto di Radio1 Rai "Demo lAcchiappatalenti” di Renato Marengo e Michael Pergolani, che dal 22 settembre al 1° novembre ha avuto come sigla di chiusura la loro splendida "Storia di una favola”. Al M.E.I. 2008 la band ha invece ritirato il DEMOAward per la migliore band della stagione 2007/2008 del programma e si è esibita nellambito del DEMOShow. Inoltre ha vinto la prima edizione del concorso "Alb-It” bandito dal Teatro Pubblico Pugliese in collaborazione con Controradio per la migliore canzone di un gruppo emergente ("Ne doren tende”) e il miglior testo narrativo per un cortometraggio-videoclip che illustrasse il rapporto tra Italia e Albania. Intanto La Fame di Camilla ha ultimato un disco, un ep autoprodotti omonimi e sta terminando un secondo album autoprodotto; molti loro brani sono stati trasmessi da emittenti radiofoniche come Radio1Rai, Radio Deejay (nell’ambito di B-Side, programma condotto da Alessio Bertallot), Radio 1 Rai (Demo e Demo Special), Controradio, l’inglese Radio Reverb, ecc. La Fame di Camilla ha condiviso il palco in questi anni con Ministri, The Second Grace, Giorgio Canali e Rossofuoco, Orange, The Hormonauts, The Banshee, Tre Allegri Ragazzi Morti, Radici nel cemento, Radiodervish, Chop Chop band, l’Orchestra di Piazza Vittorio, Paolo Belli, Fabri Fibra, Teresa De Sio, Simone Cristicchi, Bandabardò, La Crus, Max Manfredi, Collettivo Angelo Mai.

La scheda della band è tra le più visitata sul portale Rockit dal mese di ottobre.

All’indirizzo www. rockit. it/lafamedicamilla è possibile ascoltare integralmente e in esclusiva l’EP.

Due canzoni sono inoltre in rotazione su Radio Rockit .

La Fame di Camilla

www.myspace.com/lafamedicamilla

www.rockit.it/lafamedicamilla

Per contattare la band, utilizzare la mail:

<20>lafamedicamilla@gmail.com Per contattare l’ufficio stampa della Fame di Camilla: presslafame@alice.it

Source by Rockitalia


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / La Fame ...e in tour