Il 23 aprile serata inaugurale di Torino Capitale Mondiale del libro organizzata dai Subsonica

Venerdì
22:44:57
Marzo
31 2006

Il 23 aprile serata inaugurale di Torino Capitale Mondiale del libro organizzata dai Subsonica

View 133.0K

word 681 read time 3 minutes, 24 Seconds

BookStock, SegnaLibri, Volumi all’idrogeno:

parte il 22 aprile con Baricco, Vacis e Littizzetto l’anno di Torino Capitale Mondiale del Libro

Sarà una maratona ininterrotta di oltre ventiquattr’ore di spettacoli, letture e concerti in tutta la città ad alzare il sipario sull’anno di Torino Capitale Mondiale del Libro. Una grande festa mobile nel segno del libro e dell’amore per la lettura, ideata dalla Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura e realizzata dal Teatro Stabile di Torino per la regia di Gabriele Vacis. E tutto rigorosamente ad ingresso libero.

Anteprima sabato 22 aprile 2006 dalle 21 all’Oval, il nuovo palasport olimpico al Lingotto capace di oltre 10.000 spettatori. Fino alle 9 del mattino è l’ora di BookStock: gigantesco rave letterario-poetico-musicale ideato e capitanato da Gabriele Vacis. Accanto, tanti compagni d’avventura tra cui Alessandro Baricco. Volti notissimi dello spettacolo, della cultura e della televisione per una notte intera di letture, poesie, racconti, parole e comicità , farcite di suoni e canzoni. In calce l’elenco completo. Una notte bianca non necessariamente da trascorrere in bianco: siamo tutti invitati a portarci il sacco a pelo per riposare, rifocillarci e magari ricominciare da un’altra parte.

Domenica 23 aprile dalla tarda mattinata tutti in centro per SegnaLibri. È il momento «ufficiale» di apertura dell’anno di Torino Capitale, il passaggio del testimone con Montrèal. Per l’intero pomeriggio e fino a sera alla Cavallerizza Reale, nelle sale ritrovate dell’Auditorium Rai e del Conservatorio, al Piccolo Regio, nei teatri Gobetti e Vittoria e in giro per i celebri locali storici torinesi come i caffè Baratti & Milano e Pepino o la Libreria Lattes, si alterneranno nelle loro performance scrittori, personaggi della cultura e dello spettacolo. Tutti accomunati dalle origini torinesi e piemontesi.

Insieme allo scrittore e direttore della Fiera Internazionale del Libro Ernesto Ferrero, primi a confermare la loro partecipazione sono stati Bruno Gambarotta, il jazzista Furio di Castri, gli scrittori Andrea Bajani, Alessandro Barbero, Anna Berra, Dario Buzzolan, Paola Mastrocola, Nico Orengo; il regista Valter Malosti; il giornalista scientifico Piero Bianucci; gli autori per ragazzi Alessandro Albertazzi, Mara De Mari, Mara Dompè, Angelo Petrosino, Guido Quarzo e Nuccia Resegotti Palmas. I nomi invitati sono tanti, noti e le conferme aumentano ogni giorno.

Terzo atto la sera al Palaisozaki (la grande struttura creata dall’architetto giapponese Arata Isozaki per l’hockey olimpico di Torino 2006) con Volumi all’idrogeno: un happening musicale trascinato dai groove dei Subsonica, che presentano al pubblico anche l’inno di Torino Capitale Mondiale del Libro composto per l’occasione e si lanciano in una performance inedita con un nome notissimo della cultura italiana, anche lui di origini piemontesi. Per il momento ancora top secret.

Sul palco insieme alla band di Max Casacci ci saranno Mau Mau, Linea 77, Africa Unite, Lalli, Marlene Kuntz, Perturbazione, Gatto Ciliegia. La sonorizzazione degli ambienti è affidata agli Eiffel 65.

ELENCO ADESIONI - GIORNATA INAUGURALE

Il 22 aprile sera BOOKSTOCK all’Oval Lingotto (è la struttura che durante le Olimpiadi Torino 2006 ha ospitato il pattinaggio di velocità ):
Natalino Balasso
Alessandro Baricco
Stefano Benni
Alessandro Bergonzoni
Anna Bonaiuto
Vinicio Capossela
Luca De Gennaro
Ludovico Einaudi
Massimo Gramellini
Luciana Littizzetto
Moni Ovadia
Marco Paolini
Marc Ribot
Michele Serra
Subsonica
Roberto Tarasco
Gianmaria Testa
Gabriele Vacis

Il 23 aprile durante la giornata SEGNALIBRI nei locali storici, al Piccolo Regio, all’Auditorium Rai, al Conservatorio, alla Cavallerizza:
Ferdinando Albertazzi
Piero Angela
Andrea Bajani
Alessandro Barbero
Anna Berra
Alessio Bertallot con Lucilla Giagnoni
Stefania Bertola
Piero Bianucci
Dario Buzzolan
Gianluca Cascioli
Giovanni Del Ponte
Silvana De Mari
Furio Di Castri
Enrico Dindo
Mara Dompè
Gianni Farinetti
Gianluca Favetto
Davide Ferrario
Bruno Gambarotta
Elena Loewenthal
Valter Malosti
Alessandra Montrucchio
Paola Mastrocola
Margherita Oggero
Nico Orengo
Perturbazione
Angelo Petrosino
Marco Ponti
Guido Quarzo
Luca Ragagnin
Enrico Rava
Lidia Ravera
Enrico Remmert
Nuccia Resegotti Palmas
Ugo Riccarelli
Younis Tawfik

Il 23 aprile sera GRANDE HAPPENING MUSICALE al Palasport Olimpico " Palaisozaki (è la struttura che durante le Olimpiadi Torino 2006 ha ospitato il le finali di hockey):
Africa Unite
Gatto Ciliegia
Lalli
Linea 77
Marlene Kuntz
Mau Mau
Perturbazione
Subsonica
Wu Ming

Source by Redazione


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Il 23 ap...Subsonica
from: ladysilvia
by: Arcigay