OGGI ULTIMO SALUTO DELLA FOLLA A WOJTYLA. I FUNERALI VENERDì ALLE 10, SARà SEPOLTO NELLE GROTTE VATICANE

Lunedì
15:38:11
Aprile
04 2005

OGGI ULTIMO SALUTO DELLA FOLLA A WOJTYLA. I FUNERALI VENERDì ALLE 10, SARà SEPOLTO NELLE GROTTE VATICANE

BRIEFING, DEL DIRETTORE DELLA SALA STAMPA DELLA SANTA SEDE, DR. JOAQUÍN NAVARRO-VALLS

View 132.2K

word 980 read time 4 minutes, 54 Seconds

MILANO, In fine mattinata, il Direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Dr. Joaquín NavarroValls, ha tenuto in Sala Stampa un briefing per i giornalisti accreditati. Questi i temi del briefing:

Prima e seconda Congregazione Generale dei Cardinali
Si sono tenute questa mattina nella Sala Bologna del Palazzo Apostolico Vaticano le prime due prime Congregazioni Generali dei Cardinali in periodo di Sede Vacante, a norma della Costituzione apostolica Universi Dominici gregis.

Alla prima Congregazione Generale, che è iniziata alle ore 10, hanno partecipato 65 Cardinali, che hanno prestato giuramento come previsto dalla Costituzione apostolica Universi Dominici gregis, par. 12.

Nella seconda Congregazione Generale, i 65 Cardinali presenti hanno preso le decisioni più urgenti, tra le quali le modalità di traslazione della salma del defunto Pontefice alla Basilica Vaticana e la data della Messa Esequiale per Giovanni Paolo II.
Alle Congregazioni Generali di questa mattina erano presenti anche gli Arcivescovi Leonardo Sandri, Sostituto della Segreteria di Stato; Francesco Monterisi, Segretario del Collegio Cardinalizio e Piero Marini, Maestro delle Celebrazioni Liturgiche, con alcuni Cerimonieri.

Traslazione della salma di Giovanni Paolo II

Oggi, alle ore 17.00 la salma di Giovanni Paolo II sarà trasferita dalla Sala Clementina alla Basilica Vaticana. Dopo un momento di preghiera, presieduta dal Camerlengo di Santa Romana Chiesa, Card. Eduardo Martínez Somalo, avrà inizio la traslazione della salma.

La processione percorrerà la Scala Nobile, la Prima Loggia, la la Scala Regia. Dal Portone di Bronzo - attraverso Piazza San Pietro porta centrale.

Nella Basilica Vaticana, il Cardinale Camerlengo presiederà la Le visite dei fedeli potranno iniziare intorno alle ore 20.00.

Per oggi è stato deciso che la Basilica Vaticana rimanga aperta solamente dalle ore 02.00 alle ore 05.00, per permettere la manutenzione Messa Esequiale per Giovanni Paolo II Venerdì 8 aprile, alle ore 10.00 sul sagrato della Patriarcale Basilica la Santa Messa esequiale per Giovanni Paolo II.

La liturgia esequiale sarà celebrata dai Cardinali e dai Patriarchi Presiede il Card. Joseph Ratzinger, Decano del Collegio Cardinalizio. Al termine, il feretro del Romano Pontefice sarà portato nella nelle Grotte Vaticane per la tumulazione.

Prossime Congregazioni Generali Le prossime Congregazioni Generali dei Cardinali, a partire da luogo nell’Aula nuova del Sinodo in Vaticano, alle ore 10.

da: VATICANO

Il Messaggio «Urbi et Orbi» di Giovanni Paolo II
Abbiamo bisogno di Te!


«Abbiamo bisogno di Te!».
È la grande invocazione che Giovanni Paolo II ha elevato nel Messaggio «Urbi et Orbi» della Santa Pasqua dell’Anno dell’Eucaristia.

Il testo del Messaggio è stato letto, all’ora di mezzogiorno della Domenica di Pasqua, dal Cardinale Angelo Sodano, Segretario di Stato, al termine della Santa Messa da lui stesso celebrata ”€ a nome del Santo Padre ”€ in Piazza San Pietro, nella mattina del 27 marzo. Il Papa ha impartito la Benedizione dalla finestra del Palazzo Apostolico. Prima di dare lettura del Messaggio del Papa, il Cardinale ha pronunciato le seguenti parole: «Al termine di questa Celebrazione Eucaristica ho l’onore di leggere il Messaggio indirizzato alla Città e al Mondo, Urbi et Orbi, dal nostro venerato Santo Padre Giovanni Paolo II. A Lui vada la nostra profonda gratitudine e l’assicurazione della nostra continua preghiera. Oggi Egli è più che mai vicino a tutti noi e ci benedice di cuore».

Ecco il testo del Messaggio «Urbi et Orbi» di Giovanni Paolo II:

1. Mane nobiscum, Domine!
Resta con noi, Signore! (cfr Lc 24, 29).
Con queste parole i discepoli di Emmaus invitarono il misterioso Viandante a restare con loro, mentre volgeva al tramonto quel primo giorno dopo il sabato in cui l’incredibile era accaduto.
Secondo la promessa, Cristo era risorto; ma essi non lo sapevano ancora.
Tuttavia le parole del Viandante lungo la strada avevano progressivamente riscaldato il loro cuore.
Per questo lo avevano invitato: «Resta con noi».
Seduti poi intorno alla tavola della cena, lo avevano riconosciuto allo «spezzare del pane».
E subito Egli era sparito.
Dinanzi a loro era rimasto il pane spezzato, e nel loro cuore la dolcezza di quelle sue parole.

2. Fratelli e Sorelle carissimi, la Parola e il Pane dell’Eucaristia, mistero e dono della Pasqua, restano nei secoli come memoria perenne della passione, morte e risurrezione di Cristo!
Anche noi oggi, Pasqua di Risurrezione, con tutti i cristiani del mondo ripetiamo:
Gesù, crocifisso e risorto, rimani con noi!
Resta con noi, amico fedele e sicuro sostegno dell’umanità in cammino sulle strade del tempo!
Tu, Parola vivente del Padre, infondi fiducia e speranza in quanti cercano il senso vero della loro esistenza.
Tu, Pane di vita eterna, nutri l’uomo affamato di verità , di libertà , di giustizia e di pace.

3. Rimani con noi, Parola vivente del Padre, ed insegnaci parole e gesti di pace:
pace per la terra consacrata dal tuo sangue e intrisa del sangue di tante vittime innocenti; pace per i Paesi del Medio Oriente e dell’Africa, dove pure tanto sangue continua ad essere versato; pace per tutta l’umanità , su cui sempre incombe il pericolo di guerre fratricide.

Rimani con noi, Pane di vita eterna, spezzato e distribuito ai commensali:
dà anche a noi la forza di una solidarietà generosa verso le moltitudini che, ancor oggi, soffrono e muoiono di miseria e di fame, decimate da epidemie letali o prostrate da immani catastrofi naturali.
Per la forza della tua Risurrezione siano anch'esse rese partecipi di una vita nuova.

4. Anche noi, uomini e donne del terzo millennio, abbiamo bisogno di Te, Signore risorto! Rimani con noi ora e fino alla fine dei tempi.

Fa' che il progresso materiale dei popoli non offuschi mai i valori spirituali che sono l’anima della loro civiltà .
Sostienici, Ti preghiamo, nel nostro cammino.

In Te noi crediamo, in Te speriamo, perché Tu solo hai parole di vita eterna (cfr Gv 6, 68).
Mane nobiscum, Domine! Alleluia! Buona Pasqua a tutti! Dal Vaticano, (27 Marzo 2005, Pasqua di Risurrezione).

da:l’OSSERVATORE ROMANO

Source by Redazione


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / OGGI ULT... VATICANE