Al Teatro Carcano di Milano La mostra Vi.Te Milano e la Lombardia alla prova del terrorismo

Lunedì
10:45:19
Ottobre
28 2019

Al Teatro Carcano di Milano La mostra Vi.Te Milano e la Lombardia alla prova del terrorismo

Nel cinquantesimo anniversario dell’uccisione dell’agente di Polizia Antonio Annarumma (19 novembre 1969) e della strage di piazza Fontana (12 dicembre 1969), nel foyer del Teatro Carcano verrà esposta una ricca raccolta di documenti e testimonianze su terrorismo e stragismo, Vi.Te Milano e la Lombardia alla prova del terrorismo organizzata da AIVITER Lombardia
(Associazione Italiana Vittime del Terrorismo e dell’Eversione contro l’ordinamento costituzionale dello Stato)
La mostra verrà inaugurata lunedì 4 novembre 2019 alle ore 19.00 e sarà visitabile fino a giovedì 19 dicembre
dal lunedì alla domenica dalle 10.30 alle 18.00.
Con Ingresso libero.

View 2.1K

word 485 read time 2 minutes, 25 Seconds

Nel cinquantesimo anniversario dell’uccisione dell’agente di Polizia Antonio Annarumma (19 novembre 1969) e della strage di Piazza Fontana (12 dicembre 1969), da lunedì 4 novembre a giovedì 19 dicembre il foyer del Teatro Carcano ospiterà la mostra
Vi.Te. Milano e la Lombardia alla prova del terrorismo organizzata da Fondazione Carlo Perini e AIVITER Lombardia
(Associazione Italiana Vittime del Terrorismo e dell’Eversione contro l’ordinamento costituzionale dello Stato).

La mostra, fortemente voluta nel 2008 da Antonio Iosa, recentemente scomparso, gambizzato nel 1980 in un agguato delle Brigate Rosse in via Mottarone a Milano, raccoglie su pannelli foto, articoli di giornale, testimonianze e documenti su terrorismo e stragismo.

"Le strade delle nostre città e anche della nostra Milano racchiudono tante storie e per alcuni di noi ci sono luoghi, assolutamente comuni per tanti, ma che ai nostri occhi ripropongono ancora alcuni dettagli che si sono fissati indelebili nelle nostre menti: il titolo di un libro caduto sui gradini, il tessuto di una giacca, il cofano di un’auto, un odore di fiori, il suono delle sirene. Ci sono angoli della nostra città che raccontano attimi di violenza che hanno avuto ripercussioni sulle vite di tanti, non solo delle vittime e dei loro famigliari.

Coloro che per caso in quei momenti si sono trovati lì, che han visto, oppure solo sentito, e coloro che si sono trovati a vivere in un clima di diffidenza, di sospetto, di paura. Quegli anni che potrebbero sembrare tanto lontani invece hanno fortemente condizionato il nostro essere ed il nostro presente. Di noi tutti.

E chi come noi, vittime e famigliari rappresentati da AIVITER, ha sofferto più di altri per via di quanto successo, sente l’obbligo morale di far ricordare a chi c’era e di far conoscere a chi è troppo giovane, la insensata ed inutile violenza che ha attraversato le nostre strade per oltre 40 anni, togliendo tante speranze e spezzando tanti progetti.”

La Mostra verrà inaugurata nel
Foyer del Teatro Carcano, lunedì 4 novembre ore 19.00
Nel cinquantesimo anniversario della strage di piazza Fontana, il Teatro Carcano ospita la mostra Vi.Te,
"Milano e la Lombardia alla prova del terrorismo "
e sarà visitabile fino a giovedì 19 dicembre dal lunedì alla domenica dalle 10.30 alle 18.00.
Con Ingresso libero.
Per informazioni: 02 55181377 - 02 55181362

TEATRO CARCANO
corso di Porta Romana, 63 Milano
www.teatrocarcano.com
info@teatrocarcano.com

Source by Lucia Ferrigno


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Al Teatr...orismo
from: ladysilvia
by: Apple