Il 31 Marzo torna L’Ora della Terra, il piu’ grande evento globale del WWF

Sabato
09:59:59
Marzo
31 2012

Il 31 Marzo torna L’Ora della Terra, il piu’ grande evento globale del WWF

Oggi 31 marzo si spengono le luci in tutto il mondo

View 133.2K

word 768 read time 3 minutes, 50 Seconds

Il mondo si spegne per un’ora: città, monumenti, singole abitazioni.
Un gesto simbolico contro i cambiamenti climatici ma anche l’impegno, concreto, di ognuno sulla strada della sostenibilità.

”Earth Hour – Lora della Terra” Cagliari aderisce iniziativa Wwf
Anche il Comune di Cagliari aderisce alla campagna ”Earth Hour – Lora della Terra”, levento internazionale organizzato dal WWF per combattere i cambiamenti climatici. ”Domani – spiega il Sindaco Massimo Zedda – spegneremo simbolicamente la Torre di San Pancrazio dalle 20.30 alle 21.30: unora di buio sul monumento piu visibile di Cagliari per celebrare la quinta edizione dellevento partito da Sidney nel 2007, che ha raccolto negli anni ladesione di 128 Paesi e oltre 4600 citta in tutto il mondo, per la salvaguardia del pianeta”.

Il conto alla rovescia per lOra della Terra - Earth Hour è agli sgoccioli e il numero di adesioni di città e monumenti continua a crescere: mancano poche ore allinizio del “giro del mondo a luci spente“ che da sabato mattina (7.45 italiane) fino a domenica vedrà spegnersi città e monumenti di 125 paesi, oltre 4.000 città e ben 1274 icone mondiali, molte delle quali per la prima volta come la Città Proibita a Pechino, la Fontana di Trevi a Roma, la torre più alta del mondo, il Burj Khalifa a Dubai di oltre 800 metri e il Ponte sul Bosforo.

LOra della Terra toccherà gli estremi del pianeta, la Davis Station in Antartico e la città di Longyearben, la più settentrionale. Tante le nazioni che partecipano allevento per la prima volta come Madagascar, Kosovo, Nepal, Mongolia, Cambogia, Repubblica Ceca, Arabia Saudita, Paraguay, Ecuador. Si spegnerà anche il palazzo dellONU a New York e in tutti gli altri uffici del mondo.

Insieme ai monumenti più noti si spegneranno per unora, alle 20.30 di ciascun paese, anche scuole, uffici, alberghi ed edifici privati, tutti uniti in un gesto simbolico per richiamare lattenzione sulla lotta ai cambiamenti climatici e sulla necessità di una svolta planetaria verso leconomia pulita “a basso consumo di carbonio“.

LEarth Hour, partita da Sydney nel 2007 con il coinvolgimento dei suoi 2,2 milioni di abitanti, questanno è letteralmente esplosa. Lidea è quella di coinvolgere nello stesso giorno dellanno e per unora quante più persone possibili ai capi opposti del mondo, unite in un simbolico ed eloquente messaggio: tagliare le emissioni inquinanti e agire per fermare i cambiamenti climatici.

L’Ora della Terra in Italia
Si spegneranno molti simboli dell’arte: dalla Fontana di Trevi di Roma, alla Mole Antonelliana a Torino, dalla Torre di Pisa, alla Valle dei Templi ad Agrigento.

Anche lItalia, sarà protagonista con uno dei monumenti più rappresentativi, la Fontana di Trevi, che per la prima volta partecipa allevento, accanto a decine di grandi città e piccoli comuni italiani. Considerata la fontana più famosa del mondo questo monumento è un capolavoro classico/barocco, meta ogni anno di milioni di turisti che vengono ad ammirarla da ogni parte del mondo ed è stata protagonista nel Cinema nella celebre scena del film La Dolce Vita di Federico Fellini.

Ed è proprio il mondo del cinema che accompagnerà il WWF nellevento romano: accanto ai volontari del WWF e al Presidente onorario Fulco Pratesi, ci sarà Ricky Tognazzi, attore e regista e figlio darte. Accanto ad un grande interruttore posto davanti alla Fontana i due personaggi spegneranno le luci della Fontana che per unora sarà protagonista con il suono delle sue acque mentre gli esperti del Planetario aiuteranno il pubblico a conoscere meglio le costellazioni con un lezione “a cielo aperto“ dedicata. Infatti, anche il Planetario di Roma si spegnerà per unora. Verrà così lanciato dalla ‘città eterna un messaggio di speranza al mondo intero.

Oltre 120 tra piccoli e grandi comuni quelli che hanno aderito con alcuni dei simboli dellarte e dellarchitettura: la Mole Antonelliana a Torino, il castello Sforzesco a Milano, il castello Visconteo a Trezzo sullAdda, il Palazzo Vecchio a Firenze, la Torre di Pisa e tutta la Piazza dei Miracoli, il Castello di Monteriggioni , Piazza SantOronzo a Lecce, la Torre San Pancrazio a Cagliari e il Palazzo comunale di Palermo, la Valle dei Templi ad Agrigento e perfino lAcquario di Genova.

Non mancano iniziative “speciali“ come quella organizzata dal WWF di Livorno che ha coinvolto tutti i locali del centro della città per un suggestivo aperitivo a lume di candela o le visite notturne in oltre 10 Oasi WWF come quella di Burano, sempre in Toscana e di Pian SantAngelo, vicino Roma, per conoscere meglio il ‘popolo della notte come gufi, civette, anfibi , farfalle notturne. Per conoscere i programmi delle serate di buio nella natura WWF.

Source by Redazione


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Il 31 Ma...e del WWF