Al via la seconda edizione di Milano Loves Fashion

Lunedì
23:54:36
Settembre
20 2010

Al via la seconda edizione di Milano Loves Fashion

View 137.1K

word 1.1K read time 5 minutes, 26 Seconds

Milano: La seconda edizione di “Milano Loves Fashion”, organizzata dal Comune di Milano dal 21 al 28 settembre in occasione di Milano Moda Donna p/e 2011, amplia i propri orizzonti con un calendario di eventi che aprono le location più belle e rappresentative della città ad addetti ai lavori, appassionati e curiosi.

“Una settimana di moda internazionale per tutti, con due grandi appuntamenti in piazza del Duomo: il 24 settembre con The Show e il 26 con Who is on next? " ha dichiarato Giovanni Terzi, assessore alla Moda, Design ed Eventi e promotore della kermesse. Una settimana nata dalla volontà e dalla capacità di istituzioni pubbliche e private di fare sistema. L’obbiettivo è riportare Milano al suo ruolo di leader dello stile italiano nel mondo attraverso incontri in grado di raccontare, contemporaneamente a più interlocutori, le peculiarità del Made in Italy”.

Per una settimana Milano diviene così palcoscenico di eccellenze e un mezzo per avvicinare la moda internazionale al grande pubblico con prime di spettacoli, visite speciali a musei, biblioteche e gallerie d’arte, sfilate, workshop, performance, concerti e haute cousine show.

Il calendario.

Grand Opening -martedì 21 settembre alle ore 20.00 al Teatro alla Scala serata di apertura di Milano Loves Fashion con la premiere di Forsythe, lo show dedicato al coreografo statunitense William Forsythe, che vede l’etoile Roberto Bolle esibirsi assieme al Corpo di Ballo del Teatro alla Scala;

Tribute to Fashion - martedì 21 settembre dalle 21.30 a Palazzo Marino serata di gala alla presenza di celebrities, istituzioni e personaggi della moda per la presentazione delle bottiglie Contour di Coca-Cola Light vestite da tre grandi nomi del Made in Italy: Giorgio Armani per Armani Jeans, Massimiliano Giornetti per Salvatore Ferragamo, Tommaso Aquilano e Roberto Rimondi per Gianfranco Ferrè. Le dodici macro copie delle bottiglie alte 180 cm esposte nel cortile d’onore di Palazzo Marino per tutta la durata di Milano Loves Fashion, verranno battute all’asta durante la serata di gala. Il ricavato sarà devoluto alla Fondazione Marzotto per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica.

Light Up Fashion - da mercoledì 22 a martedì 28 settembre RCS, uno dei più grandi gruppi editoriali nazionali, seleziona installazioni di video arte da proiettare sulle Porte della città .

Salvador Dalì - mercoledì 22 settembre alle ore 20.00 a Palazzo Reale, in collaborazione con la Camera Nazionale della Moda Italiana, inaugurazione della mostra Il sogno si avvicina. Le opere dell’artista spagnolo tornano a Milano a distanza di cinquanta anni in una mostra che indaga il rapporto tra paesaggio, sogno e desiderio. All’interno della mostra, per la prima volta in Italia, il cortometraggio di Salvador Dalì e Walt Disney “Destino”, iniziato nel 1945 e concluso nel 2003.

Fashion & Design 2.0 - da giovedì 23 a domenica 26 settembre due tra le riviste di punta dell’editoria nazionale di moda, Grazia e Interni, edite da Mondadori, presentano performance, installazioni e interventi a ingresso libero che evidenziano legami e contaminazioni tra moda e design. Location degli eventi l’Ottagono, storica ’piazza’ della cultura milanese all’interno della Galleria Vittorio Emanuele, e la bella e nascosta piazza San Fedele;

Taste of Milano - dal 23 al 26 settembre il Parco Sempione ospita un temporary restaurant ai fornelli del quale si alterneranno i migliori chef dei ristoranti milanesi. Ogni giorno Andrea Berton, Carlo Cracco, Filippo Gozzoli, Aimo Moroni, Yoshikazu Ninomiya, Roberto Okabe, Davide Oldani, Andrea Provenzani, Claudio Sadler, Matteo Torretta, Viviana Varese e Omar Allevi realizzano “live on stage” piatti d’alta cucina per il palato di tutti. All’interno dell’evento, il 23 settembre alle ore 19.00, presentazione del libro Mi scrivi la ricetta? I grandi della musica in cucina di Marta Tea Carpinelli.

MITO Settembre Musica - giovedì 23 settembre dalle 22.00 a Fieramilanocity si terrà il party di chiusura della quarta edizione del festival musicale internazionale.

OPS! " Open Schools of Fashion - venerdì 24 e sabato 25 settembre le scuole di moda milanesi (IED Moda Lab, Istituto Marangoni, Domus Academy, Naba, Istituto Secoli, Accademia di Brera, Istituto Caterina da Siena Sistema Moda, Istituto Moda Burgo) aprono le porte alla città con esposizioni, video e allestimenti che mettono in mostra l’eccellenza dei propri allievi. Oltre ad ospitare i lavori di studenti di altre scuole di moda ’non residenti’, gli istituti milanesi offrono temporary corners dove poter acquistare le collezioni di abbigliamento e accessori di ex studenti ormai famosi.

The Show - venerdì 24 settembre dalle ore 20.30 va in scena l’appuntamento più atteso dal grande pubblico. La piazza del Duomo più famosa d’Italia ospita la sfilata della collezione p/e 2011 di C’N’C CoSTUME NATIONAL. Un momento unico nel suo genere per gustare l’espressione più spettacolare ed esclusiva del fashion business. La serata vedrà alternarsi on stage artisti e musicisti internazionali sotto la direzione artistica di Ennio Capasa, stilista e creatore del marchio;

Aperitivi Leonardeschi - alle ore 18.30 di sabato 25, domenica 26 e lunedì 27 la Biblioteca Ambrosiana mette in mostra le pagine del Codice Ambrosiano di Leonardo da Vinci, quel famoso Codice da Vinci che ha nutrito la fantasia di una moltitudine di lettori. Tra musica polifonica e prelibatezze culinarie preparate dello chef Carlo Cracco dell’omonimo ristorante due stelle Michelin;

LiveMi: Best of 2010 - sabato 25 settembre, dalle ore 16.00, piazza Duomo Red Ronnie presenta lo show musicale dedicato ai talenti emergenti della musica italiana che dal marzo 2010 si sono esibiti nella metropolitana milanese all’interno della manifestazione LIVEMI.

SillOut - sabato 25 settembre dalle ore 22.00 il termovalizzatore Silla di Rho-Pero, insignito nel 2003 dalla Triennale di Milano con la Medaglia d’Oro dell’Architettura Italiana per la committenza privata, diventa protagonista di un’insolita festa all’insegna del divertimento sostenibile, naturale e multimediale. La musica dance dell’über dj nazionale Claudio Coccoluto si mischia alle melodie di alberi suonate dal musicista/sound designer mentre i vj set vestono le pareti dell’edificio con le immagini in esclusiva di National Geographic.

Who is on next? - domenica 26 settembre, alle ore 21.00, in piazza Duomo public view delle collezioni premiate all’interno del prestigioso contest promosso da Vogue Italia per il sostegno di nuovi talenti internazionali del fashion design.

100 donne di talento - martedì 28 settembr,e alle ore 16.30, a Palazzo Marino un incontro organizzato dal mensile ELLE Italia celebra l’eccellenza femminile nella moda, nella bellezza e nel design attraverso le storie di 100 donne di successo.

closing event - martedì 28 settembre alle ore 19.00, Villa Reale ospita la serata di chiusura di Milano Loves Fashion, una grandiosa festa pensata e diretta dalla regista Andrèe Ruth Shammah.

Il calendario completo di Milano Loves Fashion è online su www.comune.milano.it

Giovanni Terzi - Assessorato Attività Produttive / Politiche del Lavoro e dell’Occupazione

Source by Giovanni_Terzi


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Al via l...s Fashion
from: ladysilvia
by: MilanoFoodLab