Mascaretti illustra a Seoul il progetto “Milano Design City”

Sabato
05:15:04
Dicembre
13 2008

Mascaretti illustra a Seoul il progetto “Milano Design City”

View 134.8K

word 531 read time 2 minutes, 39 Seconds

Seoul - In occasione del terzo forum Italia-Corea, l’assessore alle Politiche del Lavoro e dell’Occupazione Andrea Mascaretti ha presentato oggi a Seoul il progetto “Milano Design City”. Il forum, dedicato al tema “Corea e Italia: verso una nuova stagione di cooperazione”, era organizzato dalla Korea Foundation e si è svolto presso il Conference Center Sapphire della città coreana.

“La creazione di Milano Design City - ha detto l’assessore Mascaretti nel suo intervento " prevede la realizzazione di un distretto milanese a Incheon che coinvolgerà tutte le eccellenze del capoluogo lombardo: la Triennale, Fiera Milano, l’Accademia del Teatro alla Scala, il Centro Sperimentale di Cinematografia, il Conservatorio “Giuseppe Verdi”, l’Istituto Europeo di Design (IED), il Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”, il Piccolo Teatro, la Scuola Politecnica di Design (SPD), la Società Esercizi Aeroportuali (SEA), l’Istituto Universitario di Studi Superiori di Pavia, l’Atelier Mendini, il Centro di Sviluppo Sostenibile Expo 2015 e la Camera di Commercio.”

Il progetto servirà a rafforzare gli scambi economici e culturali e a sviluppare la cooperazione, in particolare, su formazione, consulenza, trasporti e turismo. L’iniziativa nasce all’interno dell’accordo di cooperazione sottoscritto lo scorso novembre a Palazzo Marino tra le città di Milano e Incheon in vista del Word City Expo del 2009 che si svolgerà a Incheon e dell’Expo Universale del 2015.

Milano Design City sorgerà in prossimità dall’aeroporto internazionale di Incheon che oggi serve 50 milioni di passeggeri l’anno, con una previsione di 20 milioni di visitatori esteri ogni anno entro il 2014. L’area di Incheon ha un bacino di utenza complessivo di un miliardo di abitanti. La “cittadella” italiana che caratterizzerà il polo fieristico sorgerà , entro il 2012, su un’area di
3,7 kmq, ad appena 60 km di distanza dalla capitale Seoul.

Per la parte italiana, capofila del progetto è Fiera Milano che con Incheon ha formalizzato un accordo ad inizio 2008.

“Nel 2010 " ha aggiunto Mascaretti - Seoul sarà la capitale del design”.

“Milano " ha spiegato l’assessore - ospita alcuni fra i migliori studi di architettura e di design a livello internazionale, vanta una grande concentrazione di imprese produttive nel settore ed è la sede di importanti scuole di design che fanno della città il punto di riferimento del settore in Europa e nel mondo. La presenza di scuole eccellenti, di studi di architettura e la vicinanza delle grandi industrie del mobile attira a Milano molti giovani designer che trovano nella città la possibilità di realizzare le proprie idee. E tra gli studenti stranieri del settore presenti a Milano, il numero più elevato è costituito proprio da giovani provenienti dalla Corea del Sud”.

“Milano Design City - ha concluso Mascaretti - costituisce
un importante passo in avanti per accrescere la collaborazione tra il nostro Paese e la Corea, proprio come il volo diretto inaugurato questa settimana tra Milano e Seoul, o come l’Expo che per l’edizione universale del 2015 vedrà Milano ereditare il testimone da Yeosu”.

Alla conferenza erano presenti il Vice Ministro degli Affari Esteri e del Commercio Shin Kak Soo, l’Ambasciatore d’Italia in Corea Massimo Andrea e il Presidente della Korea Foundation l’Ambasciatore YIM Sung Joon.

Source by Redazione


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Mascaret...City”
from: ladysilvia
by: MilanoFoodLab