Mobilità . Croci: In arrivo nuovi taxi ecologici

Sabato
00:14:43
Novembre
22 2008

Mobilità . Croci: In arrivo nuovi taxi ecologici

View 134.3K

word 482 read time 2 minutes, 24 Seconds

Milano: “Per l’Expo del 2015 Milano avrà una flotta di taxi completamente ecologica, ma già dalla fine del 2010 potranno essere messe in servizio solo autovetture a impatto ambientale nullo o basso. Un taxi mediamente percorre 40mila chilometri all’anno, l’equivalente di 5 auto private. E’ quindi importante ridurre le emissioni di questi veicoli, anche come esempio visibile per tutta la città . Questa misura si inserisce nella più ampia strategia del Comune per promuovere la mobilità sostenibile e la qualità dell’aria a Milano”.

Lo ha detto l’assessore alla Mobilità , Trasporti e Ambiente Edoardo Croci a seguito della firma di un accordo tra il Comune e i rappresentanti delle categorie dei taxisti milanesi (CNA Satam, Unione Artigiani Provicia Milano, Confartigianato Milano e Provincia, ACAI Milano, AGCI, ConfCooperative, CGIL e CISL). L’accordo prevede l’acquisto di taxi a bassa o nulla emissione inquinante per ammodernare l’intero parco dei veicoli entro il 2015.

Un primo passo in questa direzione era già stato fatto nel novembre 2006 con l’intesa raggiunta tra il Sindaco Moratti e le rappresentanze dei tassisti per il miglioramento complessivo del servizio. In quell’accordo erano stati ribaditi gli impegni per attuare politiche di incentivazione alla sostituzione delle auto con veicoli a emissione zero o a basso impatto ambientale.
Dal 31 dicembre 2010 potranno essere immessi in servizio esclusivamente veicoli ibridi, gpl o metano, o comunque a bassa emissione (Euro 5 e successivi), in modo tale che dal 1° settembre 2014 tutti i taxi di Milano saranno “ecologici”.
Un adesivo che identifica il veicolo ecologico sarà esposto su tutti i veicoli a bassa o nulla emissione inquinante già in servizio e su quelli di nuova immissione per distinguere i “taxi ecologici” dagli altri.
Oggi il numero di taxi in circolazione alimentati con carburante a bassa emissione o ibrido è passato da 300 di fine 2005 a 741 alla fine del 2007.

L’Amministrazione comunale garantirà incentivi per l’acquisto di veicoli a basso o nullo impatto ambientale o per la trasformazione dei veicoli a gpl o metano stanziando un contributo annuale di 1 milione di euro. A carico del bilancio corrente sono già stati stanziati 500.000 euro.
Il contributo sarà di 1.000 euro per chi acquista un’auto nuova e di 750 euro per chi trasforma a gpl o metano il proprio veicolo Euro 3 o Euro 4.
I contributi saranno erogati tramite bandi (2 bandi annuali, il primo sarà pubblicato entro la metà di dicembre). Il contributo potrà essere cumulato con altre forme di sostegno erogate da altri enti pubblici e/o privati definiti in accordo con le associazioni di categoria.
Il Comune si impegna inoltre a raddoppiare entro il 31 dicembre 2010 il numero dei distributori di metano rispetto a quelli attualmente in servizio e incrementerà :
Ӣ il numero di impianti che riforniscono energia elettrica per gli autoveicoli;
Ӣ il numero di impianti per il rifornimento di autoveicoli alimentati a idrogeno;
”¢ l’insediamento di nuovi impianti per l’erogazione di gpl o metano.

Source by Croci


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Mobilit...ecologici
from: ladysilvia
by: AIFA