Juventus-Torino 2-0, derby della Mole con scontri Bianconeri sempre primi, i granata salutano la A

Domenica
02:29:25
Aprile
06 2003

Juventus-Torino 2-0, derby della Mole con scontri Bianconeri sempre primi, i granata salutano la A

Sette arresti per incidenti tra ultras prima e durante la gara

View 133.8K

word 403 read time 2 minutes, 0 Seconds

TORINO. La Juventus batte per 2-0 il Torino e si aggiudica il derby della Mole. Gara piuttosto corretta, ma difficile da descrivere, con l’arbitro De Santis che si è lasciato prendere la mano distribuendo con troppa facilità cartellini gialli e rossi.

Un gol-lampo, anzi autogol, ha portato in vantaggio la Juventus dopo soli 6' di gioco. Su cross di Nedved, Comotto nel tentativo di anticipare Trezeguet ha messo il pallone nella propria rete. Poi pioggia di rossi. Dapprima espulsi Tudor e Lucarelli per reciproche scorrettezze, quando sarebbe stato forse sufficiente un giallo, poi il Toro finisce addirittura in 8 uomini. Ma nel finale, Fattori, tutto solo davanti a Buffon, sbaglia il clamoroso gol del pareggio.

Sul capovolgimento di fronte incornata di Tacchinardi e 2-0 che chiude il derby.


Clima teso fuori dallo stadio Delle Alpi dove, alle 18, Juventus e Torino sono scesi in campo per affrontarsi nel derby, unica occasione per la squadra granata di tornare a giocare nella sua città dopo la squalifica del campo per cinque giornata decisa in seguito agli incidenti nel corso di Torino-Milan.

Con l’accusa di resistenza e lesioni la polizia ha fermato dapprima quattro tifosi bianconeri che facevano parte di un gruppo che dalla zona della curva Sud si è spostato in via Sansovino, per raggiungere la tifoseria opposta, trovandosi però di fronte le forze dell’ordine.

Verso la polizia sono stati lanciati alcuni sassi e sono stati sparati dalle forze dell’ordine due lacrimogeni per disperdere un gruppo di tifosi juventini che cercava di entrare in contatto con quelli del Torino. Le due tifoserie hanno continuato a muoversi nervosamente in cerca ll’una dell’altra.

Mentre sul campo del Delle Alpi, a Torino, si stava giocando il derby Juventus-Torino, con i bianconeri in vantaggio sulla squadra granata, continuavano le tensioni tra le due tifoserie. Altri tre ultrà juventini, dopo i quattro prima dell’inizio dell’incontro, sono stati arrestati: due dalla polizia in curva sud ed uno dai carabinieri.

Per i tre giovani, tra i venti ed i ventisette anni di età , l’accusa è stata di resistenza e lesioni, ma uno di loro è stato anche trovato in possesso di un manganello «telescopico», che gli è stato sequestrato. Altri due tifosi, juventini, minorenni, sono stati indagati, uno dalla polizia ed uno dai carabinieri.

Source by LA_STAMPA


LSNN is an independent editor which relies on reader support. We disclose the reality of the facts, after careful observations of the contents rigorously taken from direct sources, we work in the direction of freedom of expression and for human rights , in an oppressed society that struggles more and more in differentiating. Collecting contributions allows us to continue giving reliable information that takes many hours of work. LSNN is in continuous development and offers its own platform, to give space to authors, who fully exploit its potential. Your help is also needed now more than ever!

In a world, where disinformation is the main strategy, adopted to be able to act sometimes to the detriment of human rights by increasingly reducing freedom of expression , You can make a difference by helping us to keep disclosure alive. This project was born in June 1999 and has become a real mission, which we carry out with dedication and always independently "this is a fact: we have never made use of funds or contributions of any kind, we have always self-financed every single operation and dissemination project ". Give your hard-earned cash to sites or channels that change flags every time the wind blows , LSNN is proof that you don't change flags you were born for! We have seen the birth of realities that die after a few months at most after two years. Those who continue in the nurturing reality of which there is no history, in some way contribute in taking more and more freedom of expression from people who, like You , have decided and want to live in a more ethical world, in which existing is not a right to be conquered, L or it is because you already exist and were born with these rights! The ability to distinguish and decide intelligently is a fact, which allows us to continue . An important fact is the time that «LSNN takes» and it is remarkable! Countless hours in source research and control, development, security, public relations, is the foundation of our basic and day-to-day tasks. We do not schedule releases and publications, everything happens spontaneously and at all hours of the day or night, in the instant in which the single author or whoever writes or curates the contents makes them public. LSNN has made this popular project pure love, in the direction of the right of expression and always on the side of human rights. Thanks, contribute now click here this is the wallet to contribute


Similar Articles / Juventus...tano la A